CUORI PERDUTI

ITALIA - 1997
CUORI PERDUTI
Eugenia, una giovane scrittrice, racconta a qualche anno di distanza gli avvenimenti della sua vita che seguono la fine della Guerra del Golfo, nel 1991. Guido Brenda, militare di leva e vicino di casa di Eugenia, ritorna a casa nella periferia di una grande città e trova che il suo mondo è cambiato e continua a cambiare. La ditta paterna è fallita e la famiglia si è disgregata e lui non riesce nemmeno più a parlare con suo padre. Sua sorella Rosy vuole cambiare vita e accetta un matrimonio di convenienza con Vieri, il figlio del proprietario di un network locale. Ma mentre Vieri, insieme a suo padre, viene indagato e poi assolto, nessuno dei vecchi amici riesce a trovare un lavoro e molti si lasciano trasportare dagli eventi, finendo per compiere atti senza senso. Guido incontra Eugenia e i due iniziano a frequentarsi, ma quando la ragazza, stufa di quel mondo, decisa a uscire da quella gabbia e a trasferirsi in Irlanda, chiede a Guido di seguirla, lui, impaurito, rifiuta. Solo una lettera di Eugenia da Dublino gli aprirà gli occhi sul fatto che può esistere una vita anche fuori dal loro piccolo quartiere.
  • Durata: 87'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: HORUS CINEMATOGRAFICA DI ANGELO SARAGO'
  • Distribuzione: ORANGO FILM - VERDECCHI FILM (2003)
  • Data uscita 4 Luglio 2003

NOTE

- CON IL SOSTEGNO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI - DIPARTIMENTO SPETTACOLO CON LA COLLABORAZIONE DELLA BNL- SEZIONE CREDITO CINEMATOGRAFICO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy