Quelle strane occasioni

ITALIA - 1976
Quelle strane occasioni
"Italian Superman" - L'esibizione della sua virilità in un "pornonight" di Amsterdam, consente all'italiano Giobatta, venditore di castagnaccio e lupini, di assaporare finalmente un po' d'agiatezza economica. Quando sua moglie Piera, però, pretende di essere la sua partner, Giobatta si blocca. Sarà Piera, allora, a farsi amare ogni sera da un turco, e suo marito dovrà, per di più, reclamizzarne le prestazioni.

"Il cavalluccio svedese" - Mentre sua moglie Giovanna e la figlia Paola sono fuori città, l'architetto Antonio Pecorari, assertore del fatto che la propria figlia debba arrivare illibata al matrimonio, cede alle grazie della svedese Cristina, figlia del suo carissimo amico Pieter. Scoprirà, dalla bocca della giovane che Giovanna è stata per tre mesi l'amante dell'amico. Una telefonata di Paola, inoltre, gli rivelerà che sua figlia, da due anni, dorme spesso con il fidanzato.

"L'ascensore" - La giovane Donatella resta bloccata in ascensore con un maturo monsignore mentre il ferragosto ha svuotato il palazzo. Poiché va via la luce, il prelato ne approfitta, per poi spiegare alla ragazza, con una ipocrita dissertazione sul libero arbitrio, che nulla è accaduto di cui possano sentirsi colpevoli. Indi, liberatosi l'ascensore, il monsignore raggiunge la sua amichetta.
  • Episodi: Italian Superman - Il cavalluccio svedese - L'ascensore
  • Altri titoli:
    Strange Occasion
    La fiancée de l'évêque
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, FILM A EPISODI
  • Specifiche tecniche: VISTAVISION, TELECOLOR
  • Produzione: FAUSTO SARACENI PER RIZZOLI FILM
  • Distribuzione: CINERIZ - DOMOVIDEO, MONDADORI VIDEO

NOTE

- GLI ESTERNI DI 'ITALIAN SUPERMAN' SONO STATI GIRATI AD AMSTERDAM.

CRITICA

"Tre episodi senza pretese, inutilmente volgare il primo (che Loy si dev'essere vergognato di firmare), scontato il secondo e appena passabile il terzo per la bravura di Sordi e la presenza di una sexy Sandrelli". (Paolo Mereghetti - 'Dizionario dei film').
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy