Bif&st 2022, il programma

Dal 26 marzo al 2 aprile si svolgerà il festival pugliese dedicato al cinema, alle serie televisive e alle fiction. La manifestazione si aprirà il 25 marzo con l’anteprima mondiale del documentario Gianni Minà una vita da giornalista, firmato da Loredana Macchietti
Bif&st 2022, il programma
Il Teatro Petruzzelli durante il Bif&st

La tredicesima edizione del Bif&st – Bari International Film&Tv Festival si svolgerà da sabato 26 marzo a sabato 2 aprile nei Teatri Petruzzelli, Piccinni, Kursaal Santalucia e Margherita con una pre-inaugurazione il 25 marzo al Kursaal.

Otto Anteprime internazionali selezionate fra la produzione mondiale più recente e totalmente inedite in Italia verranno presentate nella sezione non competitiva al Teatro Petruzzelli.
Dodici saranno i film provenienti da tutto il mondo in anteprima italiana o internazionale della sezione Panorama Internazionale.

Torna in questa edizione Cinema&Fiction, sezione non competitiva in cui verranno presentate opere di fiction (Tv movies, miniserie, serie televisive, docufiction ecc.) italiane e internazionali in anteprima nazionale, accompagnate da incontri con i protagonisti.

A Pier Paolo Pasolini il festival dedicherà un tributo, programmando due film a 100 anni dalla sua nascita – Mamma Roma di Pasolini e La Macchinazione di David Grieco – e un ciclo di cinque Lezioni sul Pasolini scrittore e poeta, cineasta e polemista, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, con la partecipazione di Roberto Chiesi, Lea Durante, Pasquale Voza, Giovanni Giovannetti, Giona Tuccini, Silvio Parrello, Onofrio Romano.

Ci saranno poi i consueti incontri e conferenze stampa al Teatro Margherita; gli Eventi Speciali; le sezioni collaterali Cinema e Libri, Cinema e Industria&Lavoro, e i laboratori sui Mestieri del Cinema.

Il programma

Pre-inaugurazione del Bif&st – Teatro Kursaal, 25 marzo
Il 25 marzo, nella serata di pre-inaugurazione al Teatro Kursaal, è previsto un Tributo a Gianni Minà con la proiezione in anteprima mondiale del film Gianni Minà una vita da giornalista di Loredana Macchietti e con il conferimento al grande reporter del Premio Bif&st alla carriera.

Anteprime internazionali – Teatro Petruzzelli
Hill Of Vision di Roberto Faenza, Italia-Usa 2022, world premiere (w.p.)
Operation Mincemeat di John Madden, Gran Bretagna-USA 2022
La fortuna di Alejandro Amenábar, Spagna 2021
Vous Ne Désirez Que Moi di Claire Simon, Francia 2021
Fresh di Mini Cave, USA 2022
Goliath di Frédéric Tellier, Francia 2022
Gli Stati Uniti contro Billie Holiday di Lee Daniels, USA 2021
• L’ottavo film in programma è in corso di selezione.

Panorama internazionale – Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni
Lieber Thomas di Andrea Kleinert, Germania 2021
Ali & Ava di Clio Barnard, Gran Bretagna 2021
La Hija di Manuel Martin Cuenca, Spagna 2021
Settembre di Giulia Louise Steigerwalt, Italia 2022, w.p.
Wolka di Árni Ólafur Ásgeirsson, Islanda-Polonia 2021
Das Haus di Rick Ostermann, Germania 2021
Vetro di Domenico Croce, Italia 2022, w.p.
Kerr di Tayfun Pirselimoglu, Turchia-Grecia-Francia 2021
Las Consecuencias di Claudia Pinto Emperador, Spagna-Paesi Bassi-Belgio 2021
Tapirulàn di Claudia Gerini, Italia 2022, w.p.
9 di Martín Barrenechea, Nicolás Branca, Uruguay-Argentina 2021
Und Morgen Seid Ihr Tot di Michael Steiner, Svizzera-Germania 2021.

Premi al cinema italiano – Incontri – Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni
• Premio Furio Scarpelli per la migliore sceneggiatura: Maurizio De Giovanni, Alessandro Gassmann, Andrea Ozza per Il silenzio grande di Alessandro Gassmann (26 marzo)
• Premio Alida Valli per la migliore attrice non protagonista: Margherita Buy per Tre piani di Nanni Moretti (premiazione il 26, Incontro il 27 marzo). Alla grande attrice verrà conferito anche il “Federico Fellini Award for Cinematic Excellence” che non le fu possibile ritirare nella scorsa edizione del Bif&st.
• Premio Ennio Morricone per il miglior compositore: Nicola Piovani per I fratelli De Filippo di Sergio Rubini (28 marzo)
• Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore: Donatella Palermo per Leonora addio di Paolo Taviani (29 marzo)
• Premio Alberto Sordi per il migliore attore non protagonista: Fabrizio Ferracane per Una femmina di Francesco Costabile (30 marzo)
• Premio Anna Magnani per la migliore attrice protagonista: Miriam Leone per Diabolik dei Manetti Bros. (data in attesa di conferma)
• Premio Vittorio Gassman per il miglior attore protagonista: Vinicio Marchioni per Ghiaccio di Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis (1° aprile)
• Premio Mario Monicelli per il miglior regista: Giuseppe Tornatore per il suo film Ennio (2 aprile).
La giuria dei critici ha inoltre attribuito il
• Premio Mariangela Melato per l’attrice rivelazione a: Lina Siciliano per Una femmina di Francesco Costabile (30 marzo).

Eventi speciali – Teatro Petruzzelli e Teatro Piccinni
L’amore probabilmente di Giuseppe Bertolucci, Italia-Svizzera 2001, a 10 anni dalla scomparsa del regista che sarà ricordato da Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni nel pomeriggio del 2 aprile al Teatro Petruzzelli
L’ombra del giorno di Giuseppe Piccioni, Italia-Francia 2022
L’onda lunga. Storia extra-ordinaria di un’associazione di Francesco Ranieri Martinotti, Italia 2022
Soros di Jesse Dylan, USA 2020
Bella ciao di Giulia Giapponesi, Italia-Francia 2022, w.p.
The Story Of Film: A New Generation di Mark Cousins, UK 2021
Stanleyandus – The Pinocchio Project di Mauro Di Flaviano, Federico Greco, Stefano Landini, Francia 2022
Mariano Rigillo e la sua famiglia teatrale allargata all’antica italiana di Gigliola Funaro, Italia 2021
Notti bionde – L’El Dorado del contrabbando di Vito Caggianelli, Italia 2022, w.p.
Kindeswohl – Il bene del bambino di Franco Angeli, Italia 2022, w

 

La tredicesima edizione del Bif&st – Bari International Film&Tv Festival – posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il riconoscimento e il patrocinio della Direzione generale cinema e audiovisivo del Ministero della Cultura – è promossa e finanziata dalla Regione Puglia e dalla Fondazione Apulia Film Commission con la collaborazione del Comune di Bari, di Confindustria e ANCE Bari e BAT, di Puglia Promozione e della Bcc Bari, con il patrocinio dell’Associazione Produttori Audiovisivi (APA).

Ideato e diretto da Felice Laudadio il Bif&st ha come presidenti onorari i registi Ettore Scola e Margarethe von Trotta. Il critico Enrico Magrelli è il consulente della direzione artistica, Marco Spagnoli il consulente per la fiction, Giuliana La Volpe la programmer, Angelo Ceglie il direttore organizzativo, Cristina Piscitelli la responsabile unica del procedimento (RUP).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy