Love, Marilyn

USA, FRANCIA - 2012
Love, Marilyn
Cinquanta anni dopo la morte per un'overdose di barbiturici nel 1962, Marilyn Monroe è al centro di una straordinaria scoperta. A casa del suo vecchio maestro di recitazione, Lee Strasberg, vengono infatti ritrovati due scatoloni pieni di lettere, schizzi e appunti della diva. Partendo da questo fatto, il documentario si avvale di un cast stellare per esplorare la vita e i pensieri di Marilyn Monroe e di coloro che le erano più vicini, nel bene e nel male. Da Ben Foster ad Adrien Brody, da Uma Thurman a Glenn Close, fino a Lindsay Lohan e Evan Rachel Wood, sono molte le star che prestano la loro voce ad amici, parenti e amanti dell'attrice nel racconto della sua vita e della sua morte, perfetto connubio di glamour e tragedia.
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Tratto da: estratti dalle memorie di Truman Capote, Elia Kazan e Natasha Lytess; scritti privati di Marilyn Monroe e Ralph Greenson; opera di Arthur Miller; estratti da un poema di Norman Rosten; estratti dai libri di Gloria Steinem e Norman Mailer; estratti dalle lettere di Billy Wilder
  • Produzione: LIZ GARBUS, STANLEY F. BUCHTHAL, AMY HOBBY PER DIAMOND GIRL PRODUCTIONS, SOL'S LUNCHEONETTE, STUDIOCANAL
  • Distribuzione: FELTRINELLI REAL CINEMA (2013)
  • Data uscita 30 Settembre 2013

TRAILER

CRITICA

"(...) si può ripassare la Marilyn's story nel documento di Liz Garbus con appunti, note, lettere inedite della diva doppiate dai colleghi e in mix con scene d'archivio e dichiarazioni di chi lavorò con lei (geniale Billy Wilder). Una Marilyn privata e sofferente." (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 26 settembre 2013)

"L'interessante documentario 'Love Marilyn - I diari segreti di Liz Garbus' (...) ci propone a partire da scritti della Monroe recentemente ritrovati, un ritratto inedito e complesso della diva, sensibile e tormentata da terribili demoni, ma pronta a guardare con speranza al futuro, non certo a morire suicida." (Alessandra De Luca, 'Avvenire', 27 settembre 2013)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy