NUDO DI DONNA

ITALIA - 1981
Laura e Sandro sono sposati da 16 anni, vivono agiatamente, hanno una figlia, ma la loro unione è in crisi. I loro caratteri sono molto diversi: posata, precisa, colta Laura, di origine veneziana; estroverso e imprevedibile Sandro, di origine romana. Dopo un nuovo litigio Sandro lascia il tetto coniugale e si rifugia in un vecchio palazzo settecentesco, ove abita uno strano fotografo e presso il quale scopre un grande ritratto di donna nuda presa di spalle. Sebbene il volto non sia visibile, Sandro ha il fondato sospetto che sia la foto di sua moglie. Preso dalla gelosia, l'uomo comincia a indagare e dopo alterne vicende incontra Rirì, una donna di facili costumi, che assomiglia come una goccia d'acqua a Laura. La vicenda sembra risolta: Rirì è una sosia di Laura. Ma strane coincidenze suscitano in Sandro il sospetto che Laura conduca una doppia vita. I controlli, le corse di Sandro si fanno affannose. La soluzione avviene durante il carnevale. Sandro incontra una mascherina: è Laura, è Rirì. Chiunque sia, Sandro ha deciso di condividere la vita con lei.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy