Mario Carotenuto

ROMA, 29 giugno 1915
ROMA, 14 aprile 1995
 

BIOGRAFIA

Attore. Tra i grandi dello spettacolo italiano, figlio della star del cinema muto Nello Carotenuto, fratello dell'altro attore Memmo, inizia la carriera nel mondo dello spettacolo come presentatore e regista radiofonico. Nel 1949 è ingaggiato come presentatore per la Rivista inglese sul ghiaccio 'Ice Folies'. Cavalca, poi, il boom del cinema interpretando numerosi film. Tra i ruoli di maggior rilievo interpretati spiccano il nuovo ricco de 'La Spiaggia' di Alberto Lattuada (1953), il prete bonario di 'Pane amore e...' (1955) e il commerciante di 'Poveri ma belli' (1956), entrambi di Dino Risi, e ancora alcune pellicole di Steno accanto Totò. La punta più alta della sua carriera la tocca, tuttavia, in teatro con Giorgio Strehler che gli affida la parte del re dei mendicanti Peachum nella commedia di Bertolt Brecht 'L'opera da tre soldi', al Piccolo Teatro di Milano. Praticamente tutto il cinema italiano lo ha avuto per compagno: i grandi attori come la Loren in 'Ci troviamo in galleria', Raf Vallone in 'Destini di donne', Sordi in 'Un eroe dei nostri tempi' fino a Luigi Comencini che lo dirige ne 'Lo scopone scientifico'. Con il cinema divenuto avaro di occasioni, Carotenuto passa gli ultimi anni a teatro, portando in scena i grandi classici.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy