Weekend al cinema

Il mercante di Venezia in sala con Mi presenti i tuoi?. Esce anche Provincia meccanica con Stefano Accorsi
11 Febbraio 2005
Weekend al cinema

IL MERCANTE DI VENEZIA
genere: drammatico
di Michael Radford
con Al Pacino, Jeremy Irons
distrib. Istituto Luce

Venezia, scorcio del XVI secolo: per conquistare l’amore di Porzia, il giovane bohemien Bassanio (Joseph Fiennes) chiede il sostegno economico dell’amico Antonio (Jeremy Irons), che si vede costretto a indebitarsi pesantemente con il mercante ebreo Shylock (Al Pacino). Antonio deve subire durissime condizioni: se non restituira’ il denaro a Shylock, dovra’ ripagarlo con una libbra della sua carne.


UNA LUNGA DOMENICA DI PASSIONI
genere: drammatico
di Jean-Pierre Jeunet
con Audrey Tautou
distrib. Warner Bros.

Francia, 1919: Mathilde, una diciannovenne claudicante, ha perso in guerra il suo fidanzato Manech, partito due anni prima per combattere sulla Somma. Nonostante un sergente le confidi di aver assistito alla fucilazione del soldato e di altri quattro commilitoni condannati per un tentativo di diserzione, Mathilde inizia una disperata ricerca per scoprire cosa ne è davvero stato di Manech. Si riunisce la coppia (regista e interprete) di Il favoloso mondo di Amélie.


MI PRESENTI I TUOI?
genere: commedia
di Jay Roach
con Robert De Niro, Ben Stiller
distrib. UIP

Dopo varie peripezie, Greg Fotter è riuscito a conquistarsi la fiducia del sig. Byrnes, padre della sua fidanzata Pam. I due ragazzi sono in procinto di sposarsi, perciò le loro famiglie  decidono di passare un weekend insieme per conoscersi. Sequel del fortunato Ti presento i miei con cast all-star e battute a go-go.


PROVINCIA MECCANICA
genere: drammatico
di Stefano Mordini
con Stafano Accorsi, Valentina Cervi
distrib. Medusa

Marco e Silvia, una giovane coppia con due bambini, un cane e un’iguana, vive trasgredendo tutte le più elementari regole del vivere sociali. L’armonia familiare viene rotta dalla  madre di Silvia, che riesce ad ottenere dal tribunale l’affidamento della nipotina.


UN SILENZIO PARTICOLARE
genere: documentario
di Stefano Rulli
con Matteo Rulli, Clara Sereni
distrib. Sacher

Un silenzio particolare è quello invocato da Matteo, un ragazzo autistico. Matteo è figlio dello sceneggiatore Stefano Rulli, qui passato dietro la camera per scrivere un diario familiare e raccontare con sguardo intimo, rigoroso e contemporaneamente affettuoso, la vita quotidiana di una normalità particolarizzata.


LA SCHIVATA
genere: drammatico
di Abdellatif Kechiche
con Osman Elkharraz, Sara Forestier
distrib. Mikado

Lydia, una ragazza bella e sognatrice, vive nella banlieu parigina. Scelta per recitare nello spettacolo di fine anno, ispirato al Gioco del caso e dell’amore di Marivaux, compra un bellissimo vestito da principessa del Settecento. Così vestita, percorre le strade del quartiere come una diva. La gente rimane incantata e il bulletto Krimo si innamora di lei al primo sguardo.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy