Un padrino per il Principe

Sarà Alessandro Siani ad accompagnare al Festival di Roma il restauro di Totò in 3D – Il più comico spettacolo del mondo, primo esempio di cinema stereoscopico italiano
27 Ottobre 2011
Un padrino per il Principe

Alessandro Siani “padrino” d’eccezione per Totò in 3D – Il più comico spettacolo del mondo. Sarà l’attore e comico napoletano ad accompagnare al Festival del Film di Roma il restauro del primo film in 3D della storia del cinema italiano, interpretato dal Principe della Risata Totò. Girato nel 1953 da Mario Mattoli con un sistema per la ripresa tridimensionale brevettato all’epoca da Carlo Ponti e Dino De Laurentiis, Totò in 3D – Il più comico spettacolo del mondo torna in sala, dopo quasi 60 anni, grazie a un lungo e complesso lavoro di restauro fortemente voluto dal produttore Aurelio De Laurentiis e realizzato da Cinecittà Digital Factory con la supervisione di Pasquale Cuzzupoli.
Esplicita parodia de Il più grande spettacolo del mondo di Cecil B. DeMille, il film è sceneggiato, tra gli altri, da Mario Monicelli, ed ha nel cast, al fianco di Totò, alcuni dei più grandi interpreti dell’epoca, Marc Lawrence, May Britt, Franca Faldini, Enzo Garinei, Silvana Mangano, Anthony Quinn e Aldo Fabrizi.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy