The Wolf of box office

Ottima apertura per Martin Scorsese: in testa alla top ten con 3.8 milioni di euro. Bene anche Tutta colpa di Freud
27 Gennaio 2014
The Wolf of box office

Si era intuito già dagli incassi del primo giorno di programmazione: The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese conquista la vetta del box office con 3.811.319 euro in 4 giorni, pari a 6.806 euro di media copia. Dato che sovrasta le precedenti aperture italiane dei film diretti dal regista newyorkese (anche se, è bene ricordarlo, tali incassi fanno riferimento a tre giorni di programmazione, visto che i film uscivano ancora di venerdì): The Aviator aprì con 2.1 milioni per fermarsi poi a 5.5 milioni totali, The Departed aprì con 1.6 milioni e si fermò a 9.3 milioni totali, Shutter Island esordì con 1.9 milioni e raggiunse i 7.1 milioni totali, Hugo Cabret aprì con 1.7 milioni e si fermò a 7.5 milioni complessivi. Alla 01 distribution si festeggia anche per l’ottimo secondo posto di Tutta colpa di Freud: la commedia di Paolo Genovese incassa 2.098.227 euro e fa registrare 5.408 euro di media copia.
Altra new entry anche in terza posizione, dove si piazza A spasso con i dinosauri grazie all’incasso di 1.583.102 euro. Scende così di due posizioni Il capitale umano di Paolo Virzì, ora quarto con 700.545 euro e un incasso complessivo di 4.571.719 euro, mentre The Counselor di Ridley Scott scende dal primo al quinto posto con 646.807 euro. Perde due posizioni anche Un boss in salotto di Luca Miniero, ora sesto con 571.380 euro (e 11.800.274 euro totali). Esordisce in ottava posizione la commedia Last Vegas (404.837 euro), mentre The Butler scende dal sesto al nono posto con 338.182 euro. Chiude la top ten American Hustle di David O. Russell, ora decimo con 299.225 euro.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy