Noah, salvo al box office

Buon esordio al botteghino per il kolossal di Darren Aronofsky: subito primo per incassi
11 Aprile 2014
Noah, salvo al box office

Noah di Darren Aronofsky balza subito in vetta al botteghino italiano, guadagnando € 233.630 nella giornata di ieri (usciva in 677 schermi). In seconda posizione un’altra new entry del giovedì, Grand Budapest Hotel, il nuovo lavoro di Wes Anderson (€ 57.281). Scende in terza posizione Captain America: The Winter Soldier (€ 53.486), mentre tra le altre novità in top ten figurano l’horror Oculus (4°, € 42.827), la commedia dei Vanzina Un matrimonio da favola (5°, € 41.461) e – sorpresa! – lo show teatrale Coriolanus, in diretta dal National Theatre di Londra (9°, € 18.358).
Non rientrano invece nei primi dieci incassi del giovedì Mister Morgan (18°, € 3.665), Piccola patria (20°, € 2.530), Barry, Gloria e i disco Worms (21°, € 2.503) e Nessuno mi pettina bene come il vento (25°, € 2.061).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy