L’Alba di casa Morandini

La Rohrwacher ospite d'onore del Laura Film Festival, la manifestazione ideata dal critico cinematografico e dedicata alla figura della moglie. Al via oggi a Levanto
14 Luglio 2010
L’Alba di casa Morandini

(Cinematografo.it/Adnkronos) – A distanza di sette anni dalla sua nascita il Laura Film Festival, dedicato alla memoria di Laura Morandini, conserva e rafforza l’identità di manifestazione dedicata alla scoperta e alla diffusione di un cinema originale e indipendente e alla ricerca di nuovi linguaggi. Per la settima edizione del festival che verrà inaugurata oggi a Levanto, in provincia di La Spezia, la rassegna italiana presenta quattro titoli della stagione 2009/2010: Diciotto anni dopo di Edoardo Leo, La Fisica dell’acqua di Felice Farina, Io sono l’amore di Luca Guadagnino, e L’uomo che verrà di Giorgio Diritti.
Inoltre è prevista un’anteprima assoluta con La Straniera di Marco Turco; la sezione documentari ospiterà il pluripremiato La bocca del lupo di Pietro Marcello insieme a Le città slow di Piero Cannizzaro, Linea Rossa – insieme per un disegno di cambiamento di Enzo Coluccio e Franco Bocca Gelsi, Poesia che mi guardi di Marina Spada e due opere entrambe con la regia di Daniele Cini Noi che siamo ancora vive e La sirena.
Quest’anno i direttori artistici Amedeo Fago e Morando Morandini, per il concorso cortometraggi, hanno selezionato 24 opere che, per la maggior parte, raccontano storie di donne e mettono in risalto il ruolo della figura femminile nella società contemporanea; la giuria, composta da Roberto Bessi, Patrizia De Clara, Fabio Ferzetti, Lia Morandini e Marco Turco premierà le migliori con il nodo di Levanto (opera di Renzo Bighetti) e due menzioni speciali. Verrà inoltre consegnata a Gabriele Ferzetti una targa in omaggio alla sua carriera di attore. Numerose le occasioni d’incontro per parlare di cinema: da oggi al 18 luglio tutti i giorni alle 18.30 appuntamento nel Giardino di Casa Morandini, ospiti gli attori e i registi dei film in programma: Alba Rohrwacher, Luca Guadagnino, Marco Turco, Felice Farina e Stefano Dionisi. Il pomeriggio del 15 luglio saranno ospiti del giardino di piazzetta della Compera, Ruggero Savinio con Annelisa Alleva che presenterà il suo ultimo libro di poesie La casa rotta.
La novità dell’edizione 2010 è l’incontro mattutino “Parliamo di cinema al bar”, da giovedì 15 fino a domenica 18 luglio alle 10.00 negli spazi del Cafè Casinò, del Bar Da Brigida, del Bar Angelo e dell’Enoteca La Vineria. Alcuni fra i più conosciuti critici e storici del cinema incontreranno il pubblico per commentare e discutere i film visti la sera precedente accompagnati da brani musicali di atmosfera cinematografica eseguiti del quartetto Jazz Swing di Renato Musillo e Alessandro Russo.
Gradito ritorno a Levanto, dopo cinque anni di assenza, di Christian Depuyper, professore di storia del cinema italiano alla Sorbonne e fondatore del festival del cinema italiano di Annecy, che della prima edizione del Laura Film Festival fu padrino. La sezione “Spazio aperto” è un’altra delle novità di questa edizione ed è dedicata ad opere che si riferiscono al territorio del Levante ligure. Immancabili la sezione degli eventi speciali con lo spettacolo Eros e Priapo di Carlo Emilio Gadda, interpretato da Patrizia De Clara, la “retrospettiva” dedicata, quest’anno a Fabio Carpi, regista, romanziere e critico cinematografico e infine la sezione dei corti fuori concorso alcuni dei quali realizzati da studenti di scuole superiori del territorio ligure.
Quest’anno la promozione del Laura Film Festival si avvale della collaborazione del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Il Laura Film Festival è organizzato dall’associazione “Laura Morandini” con la direzione artistica di Amedeo Fago e Morando Morandini con il sostegno del ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema, del Comune di Levanto, della Regione Liguria e con la collaborazione della Fondazione Cassa di risparmio di La Spezia e della Confartigianato di La Spezia.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy