In memoria di Giuseppe Fava

Sono iniziate le riprese in Puglia de La ricotta e il caffè, primo progetto cinematografico dedicato al giornalista ucciso dalla mafia. Con Luca Ward e Barbara Tabita
17 Luglio 2012
In memoria di Giuseppe Fava
Giuseppe Fava

Sono iniziate ieri in Puglia le riprese di La ricotta e il caffè, un cortometraggio scritto da Camilla Cuparo, diretto da Sebastiano Rizzo e dedicato alla figura di Giuseppe Fava, il giornalista catanese ucciso nel 1984 dalla mafia. Nel cast Luca Ward e Barbara Tabita. La Ricotta e il Caffè è il titolo curioso e insieme tragico di una storia che racconta l’umanità intima e forte tra un padre e una figlia, e che insieme rende il contrasto cromatico e disgustoso tra il caffè e la ricotta: tra un gesto rituale d’amore familiare e un linguaggio rituale di odio e violenza tra conterranei. Quella di Pippo Fava è una storia di coraggio e di coerenza che divide ancora la Sicilia, tra chi lo ricorda e lo celebra e chi invece lo oltraggia, pur senza poterlo dimenticare. La ricotta e il caffè è l’immagine di una società che si mescola ad un’altra e la sovrasta, per intimorirla e per dominarla, un atto criminale riuscito e pure non completamente, purché se ne parli, purché si ricordi e ci si lasci ancora interrogare, smuovere e commuovere. Giuseppe Fava è stato il simbolo della denuncia giornalistica sulla connivenza tra mafia e politica. Il progetto cinematografico è stato voluto e prodotto da Draka Production (Giovinazzo e Milano), con la partecipazione di L’Amico del Verde – Gruppo Crespi Bonsai (Milano).

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy