Il cinema delle Forze Armate

A Bracciano la xx edizione della rassegna "Esercito e Popoli": Shoah e Alleanza Atlantica temi portanti, Giuliano Gemma ospite d'onore
6 Novembre 2009
Il cinema delle Forze Armate

E’ partita la XX edizione la Rassegna cinematografica internazionale “Eserciti e Popoli” (in programma a Bracciano fino al 15 novembre), promossa e organizzata dalla omonima Associazione, di cui è presidente il generale Giorgio Zucchetti, per contribuire alla conoscenza delle Forze Armate e della loro storia. In occasione di questa edizione, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha voluto far pervenire, oltre alla consueta targa da assegnarsi al documentario primo classificato, una targa speciale in riconoscimento dell’attività svolta in questi venti anni dall’Associazione e la sua Rassegna Cinematografica.
Ancora una volta è il Comune di Bracciano, nella sua sede istituzionale e in vari Istituti scolastici, ad ospitare la maggior parte delle manifestazioni – proiezioni di film e documentari, conferenze, presentazioni critiche, mostre – mentre la Caserma Cosenz di Bracciano continua ad essere sede del tradizionale Concorso internazionale dei Documentari realizzati o presentati dalle Forze Armate dei ventuno Paesi partecipanti, con la partecipazione di 14 delegazioni straniere. Nell’ambito di questa ventesima edizione della Rassegna, trovano spazio due rievocazioni storiche: la nascita dello Stato di Israele e la costituzione dell’Alleanza Atlantica. Riguardo alla prima, sarà ricordata la Shoah e l’origine dello stato ebraico, ma saranno anche analizzati il quadro geopolitico, il problema palestinese e lo scenario di crisi in Medio Oriente.
Oltre alla proiezione di un documentario storico sull’Olocausto e una conferenza su “La Shoah, genesi e conseguenze” del gen. Bruno Riscaldati, vasta selezione dei film sul tema, da Schindler’s List di Steven Spielberg a La Casa Russia di Fred Schepisi, da Operazione Cicero di Joseph Mankiewicz a Il pianista di Roman Polanski. Sempre a Bracciano (Archivio Storico del Comune) lunedì 9 novembre si inaugura la mostra “La Grande Guerra 1915-1918 / Italia-Austria: immagini a confronto”, con esposizione di fotografie rigorosamente d’epoca provenienti dall’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito italiano e dall’archivio privato del “collezionista” austriaco Werner Seifert.
Sabato 14, prima della cerimonia di premiazione dei vincitori del Concorso dei Documentari mimitari, è previsto un omaggio ai Caduti di Bracciano, presso il monumento situato nella Piazza del Municipio, da parte di tutti i componenti le Delegazioni straniere e dei partecipanti alla Rassegna. Domenica 15 infine, l’Archivio storico del Comune ospiterà un incontro con Giuliano Gemma e la proiezione del film Il deserto dei Tartari di Valerio Zurlini.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy