Give me Gavi!

Ritorna il festival piemontese, dedicato al compositore Lavagnino. Dirige Steve Della Casa, dal 1° al 5 giugno
24 Maggio 2010
Give me Gavi!

Con lo slogan “Give me Gavi!”, la Sezione Cinema del Festival Internazionale Angelo Francesco Lavagnino, nata dalla creatività e dall’entusiasmo di Steve Della Casa, festeggia quest’anno la sua 10°edizione, confermandosi attesa occasione d’incontro e di festa per tutto il sistema cinema piemontese, ma anche momento d’incontro e scambio tra il cinema e un territorio generoso, ricco di bellezze turistiche e tradizioni enogastronomiche, situato al crocevia tra il Piemonte e la Liguria.
Dedicato al grande compositore genovese di musica colta e di musica per il cinema che scelse Gavi come terra d’ispirazione creativa, il Festival – per la Sezione Cinema – è organizzato per la prima volta dall’Associazione Piemonte Movie che, dopo il successo del 10° Piemonte Movie gLocal Film Festival, estende anche all’alessandrino il suo progetto di promozione e valorizzazione della cinematografia regionale e delle creatività locali.
Diretto da Steve Della Casa e Vittorio Sclaverani, il Festival Lavagnino propone dall’1 al 5 giugno molti eventi, tra cui laboratori, proiezioni, spettacoli, premiazioni, incontri e momenti di convivialità, nell’ambito di un programma che armonizza in un’originale amalgama la passione per il cinema, il piacere della buona cucina e l’entusiasmo per il calcio, il tutto in stretto rapporto con il territorio di Gavi e della Val di Lemme, veri protagonisti della manifestazione.
Nel programma del Festival, si segnala:• Premio Nazionale Musica e Cinema Angelo Francesco Lavagnino 2010 al regista, attore e sceneggiatore Maurizio Nichetti e l’assegnazione del Premio fotogramma Granata 2010 ad Antonino Asta, ex calciatore e attuale allenatore della squadra Primavera del Torino;• la tavola rotonda “CASA TUA, AL CINEMA – Incontro sulle location del Basso Piemonte”, organizzata da Film Commission Torino Piemonte nell’ambito della campagna per le location piemontesi da candidare come set di nuove produzioni cinematografiche e televisive;• la Master Class di Cinema, curata dalla scenografa e location manager Elisabetta Ajani e il Workshop “Cinema e Cucina”, condotto dallo chef Anna Rivera e dal giornalista cinematografico ed enogastronomico Marco Lombardi.• la proiezione di una selezione di cortometraggi di giovani filmakers alessandrini, presentati a Piemonte Movie gLocal Film Festival 2010 e di storiche pellicole cinematografiche che vale la pena di riscoprire e assaporare come Le folli notti del Dottor Jerryll (The Nutty Professor, Usa, 1963, 107′) di Jerry Lewis e Mamma mia che impressione! (Italia, 1951, 77′) di Roberto Savarese con Alberto Sordi, musiche di Angelo Francesco Lavagnino;• lo spettacolo dal vivo di musica e parole So much younger than today de Le Voci del Tempo, dedicato al calciatore e artista Gigi Meroni.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy