E’ ancora Leggenda

Il catastrofico Will Smith tiene dietro American Gangster: quasi 3 milioni nel weekend per oltre 10 totali
21 Gennaio 2008
E’ ancora Leggenda

Io sono leggenda di Will Smith non molla la testa del box office. Al secondo weekend in sala, il terzo catastrofico adattamento del romanzo di Richard Matheson incassa 2.942.993 euro, per complessivi 10.518.404 euro. Secondo gradino del podio per la new entry American Gangster di Ridley Scott, con il pusher Denzel Washington e il detective Russell Crowe, che realizza 2.878.445 euro e la più alta media per sala (6.299 euro). A grande distanza segue il sequel con Oronzo Canà/Lino Banfi L’allenatore nel pallone 2, con 1.573.715 euro, mentre quarta è la seconda new entry della settimana, l’animazione Alvin Superstar con 1.246.384 euro. Fuori dalla top 10 Cinetel degli incassi al debutto, invece, Signorinaeffe, l’autunno caldo del 1980 con Filippo Timi e Valeria Solarino, undicesimo con 127.091 euro; l’horror L’incubo di Joanna Mills, dodicesimo; Riparo di Marco Simon Puccioni, ventitreesimo, e Il club di Jane Austen, trentesimo. Completano la classifica dei primi 10: Bianco e nero di Cristina Comencini, quinto con 1.131.443 euro; Cous cous, il Leone morale dell’ultima Mostra di Venezia, che fa un incredibile balzo dalla tredicesima alla sesta posizione con 344.635 euro; Una moglie bellissima di Pieraccioni, settimo con 255.090 euro nel weekend e complessivi 19.850.143 euro; Leoni per agnelli di Redford, ottavo con 226.026 euro; Lussuria di Ang Lee, nono con 176.829 euro e Il mistero delle pagine perdute, decimo con 159.062 euro.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy