Chabrol, un francese a Roma

A Villa Medici il regista in retrospettiva: dal 6 al 14 dicembre, con il telefilm inedito Il barilotto
4 Dicembre 2008
Chabrol, un francese a Roma

Claude Chabrol, “Mise en scène” a Roma. Più di settanta lungometraggi, tra film e telefilm, in carnet, il regista francese è protagonista all’Accademia di Francia a Roma con una retrospettiva, che ripercorre quasi cinque decenni di carriera: da sabato 6 a domenica 14 dicembre a Villa Medici, 10 film e 5 opere per la televisione. Da capolavori quali Ucciderò un uomo (Que la bête meure, 1969), Il tagliagole (Le Boucher, 1970) e Il buio nella mente (La Cérémonie, 1995), ai meno noti All’ombra del delitto (La Rupture, 1970) e L’occhio di Vichy (L’Oeil de Vichy, 1993), passando per i lavori televisivi, inediti a Roma. Inoltre, domenica 14 dicembre, in anteprima italiana, il suo ultimo telefilm, Il barilotto (Le petit fût), adattamento del racconto di Guy De Maupassant.  

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy