WATERLOO

ITALIA, URSS - 1970
WATERLOO
Costretto ad abdicare, l'imperatore Napoleone Bonaparte si rifugia nell'isola d'Elba, mentre sul trono di Francia si insedia il re Luigi XVIII. L'esilio dell'imperatore, però, non dura a lungo: alla testa di un migliaio di fedelissimi, Bonaparte torna in patria dove trova ad attenderlo, con l'ordine di arrestarlo, il maresciallo Ney, suo antico e fedele compagno d'armi. In realtà, affascinati da Napoleone, Ney e i suoi uomini lo acclamano di nuovo come imperatore: mentre Luigi XVIII fugge, Bonaparte rientra trionfante a Parigi. Il suo intento è regnare instaurando la pace, ma inglesi, prussiani e belgo-olandesi decidono di allearsi per liberarsi di lui. Formato un esercito, Napoleone si dirige allora verso Bruxelles ma nella piana di Waterloo trova, a contrastarne l'avanzata, gli inglesi di lord Wellington. Scoppiata la battaglia, Napoleone sembra uscirne vittorioso, ma quando, in aiuto di Wellington, giungono i prussiani di Blucher, la situazione si capovolge. Nonostante i loro eroici tentativi di resistenza a oltranza, i francesi vengono annientati: per Napoleone non resta che un esilio senza ritorno nell'isola di Sant'Elena.
  • Durata: 140'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, STORICO
  • Specifiche tecniche: PANAVISION, TECHNICOLOR
  • Produzione: DINO DE LAURENTIIS CINEMATOGRAFICA (ROMA), MOSFILM (MOSCA)
  • Distribuzione: EURO INTERNATIONAL FILMS - RICORDI VIDEO, PANARECORD

NOTE

- DAVID DI DONATELLO 1971 PER MIGLIOR FILM (DINO DE LAURENTIIS).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy