VEDIAMOCI CHIARO

ITALIA - 1984
Alberto Catuzzi è il giovane manager di una TV privata, con qualche problema economico ma, complessivamente, in buona salute, tanto che da tempo un certo Mercalli cerca di assicurarsene la proprietà. Alberto è convinto che con il nuovo programma "Vediamoci chiaro" riuscirà a risolvere tutti i suoi problemi finanziari ma un grave incidente automobilistico lo priva della vista e, di conseguenza, del controllo diretto della società, affidata nelle mani del fedele amico Gianluca. Alberto si adatta alla sua nuova condizione e cerca come può di riprendere il suo lavoro; gli si presenta Eleonora, rappresentante di una televisione straniera ma, in realtà, emissaria della società assicuratrice che dovrebbe versare ad Alberto, per la sopraggiunta invalidità, una fortissima somma. Fra i due nasce una simpatia, ed Alberto non sospetta che Eleonora lo frequenti così intensamente per accertarsi che sia effettivamente cieco. Un giorno, in seguito ad un nuovo incidente, Alberto riacquista la vista, e cominciano i guai: continuando a fingersi cieco, scopre che Gianluca e la propria moglie hanno, a sua insaputa, venduto l'impresa, e che sono amanti; scopre che la figliastra si prende gioco di lui e, soprattutto, che Eleonora, che cominciava ad amare, è lì solo per spiarlo. Demoralizzato, dopo un Natale amaro, vuole partire; ma viene raggiunto da Eleonora, che nel suo rapporto all'assicurazione ha mentito, sostenendo la cecità di Alberto, e i due, lui fingendosi cieco, partiranno insieme con tanti soldi che li aspettano.

CAST

CRITICA

Una storia abbastanza "facile", priva di mordente e senz'altro scontata fin dalle prime battute. Tale resterebbe, senza infamia e senza lode, se non intervenissero alcune grossolanità, battute quà e là nel corso del film in maniera assolutamante gratuita (soprattutto nella parte iniziale) a suggerire diverse riserve, tanto nelle immagini che nel contenuto. (Segnalazioni Cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy