Rosmunda e Alboino

ITALIA - 1961
Rosmunda e Alboino
Il gepido Amalchi, colpevole di non avere evitato la rovinosa sconfitta contro i longobardi, viene accusato di alto tradimento dal suo re Cunimondo e rimosso dal suo grado. Alboino, il re dei longobardi, felice della vittoria, ha però altre mire e desidera allearsi con i Gepidi per attaccare Roma. Come pegno della nuova alleanza, Alboino chiede in sposa Rosmunda la quale, pur essendo la moglie di Amalchi e madre di un figlio suo, accetta la proposta per il bene della propria gente. Il fratello di Alboino, però, viene ucciso nel torneo che si svolge prima delle nozze. Il longobardo, che ignora che l'uccisione è stata tramata da un consigliere di Cunimondo che tiene delle trattative segrete con Bisanzio, fa strage dei Gepidi e costringe Rosmunda a sposarlo lo stesso. Ma Amalchi, riunite le disperse tribù del suo popolo, assale d'improvviso la reggia dei longobardi ed uccide Alboino.
  • Altri titoli:
    Sword of the Conqueror
    The Sword of the Conqueror
    La glaive du conquérant
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, STORICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM, CINEMASCOPE, EASTMANCOLOR
  • Produzione: TITANUS
  • Distribuzione: TITANUS

CRITICA

"I lontani eventi storici, tema del film, non hanno suggerito ai realizzatori altro che le consuete digressioni romanzesche ed avventurose, superficiali e prevedibili, ravvivate alla meglio dalla facile spettacolarità di scene e di costumi." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 50, 1961)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy