PARI E DISPARI

ITALIA - 1978
Il guardiamarina Johnny Firpo viene incaricato dai suoi superiori di indagare su una banda di allibratori clandestini operanti in Florida. Poiché egli ignora quasi tutto del gioco - che si tratti di poker o di corse di pelota o di roulette - dovrà essere affiancato da qualcuno che, invece, ne abbia una competenza da maestro. L'uomo c'è ed è un robusto camionista, Charlie, che però ha giurato a se stesso di non fare più scommesse. Giocando d'astuzia, rivelandogli, al momento opportuno, di essere suo fratello da parte del padre e intromettendo nella faccenda anche il loro comune genitore, Johnny ottiene la collaborazione di Charlie. Insieme, dopo avere agganciato la banda, i due fratelli piombano sullo "yacht" del "boss" che la comanda e che verrà finalmente assicurato alla giustizia.

CAST

CRITICA

"Avventuretta esile esile ma gradevole, che lo stakanovista Sergio Corbucci ha ambientato tra paesaggi da cartolina illustrata, costruendola su misura per una coppia più affiatata di quella Veltroni-Rutelli all'ultima vigilia elettorale. Almeno i molto più simpatici e spontanei Bud Spencer e Terence Hill, ogni tanto fanno finta di litigare". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 22 novembre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy