Il caso Pisciotta

ITALIA - 1972
Nel carcere dell'Ucciardone, a Palermo, muore avvelenato, con un caffè alla stricnina, Gaspare Pisciotta, prima luogotenente e poi assassino del bandito Salvatore Giuliano. Viene incaricato di occuparsi del caso un giovane magistrato siciliano, Francesco Scauri, tornato appositamente dal continente. Francesco si ritrova ben presto invischiato nell'oscura rete di connivenze - alle quali non è estranea nemmeno la sua famiglia, poiché suo padre, speculatore edilizio, ha bisogno dell'appoggio dei potenti - che vogliono impedirgli di scoprire la verità. Finalmente, dopo un secondo delitto all'interno del carcere di cui è vittima un altro dei membri della banda Giuliano, Scauri riesce ad acquisire, grazie alle rivelazioni di un giovane recluso, Amerigo Lojacono, prove sufficienti per incriminare, come responsabili dell'uccisione di Pisciotta, due carcerati, don Vincenzo Coluzzi, potente capomafia, e Rocco Minutti. A questo punto, però, i mandanti del delitto, sentendosi minacciati, non gli consentono di andare oltre: Amerigo, violentato dal compagni di cella, ritira la sua testimonianza; il magistrato, rapito in casa della sua amante, una farmacista, scompare per sempre.
  • Durata: 98'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, SOCIALE
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA, EASTMANCOLOR
  • Produzione: CARLO PONTI PER COMPAGNIA CINEMATOGRAFICA CHAMPION (ROMA), LES FILMS CONCORDIA (PARIS)
  • Distribuzione: COLUMBIA CEIAD
  • Vietato 14

NOTE

- CONSULENTE STORICO: ACCURSIO DI LEO.

- ESORDIO DELL'ATTORE MICHELE PLACIDO.

CRITICA

"Liberamente articolato sul famoso 'caso Pisciotta', il film è congegnato, narrato e interpretato su una linea di tensione continua, grazie a una regia che si dimostra matura per più ambiziosi raggiungimenti, Dice sulla mafia cose risapute, ma le dice bene, ed è lodevole che si continui a dirle." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 74, 1973)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy