Riccardo Scamarcio

TRANI, Bari (Italia), 13 Novembre 1979
 

BIOGRAFIA

Riccardo Scamarcio
Attore e produttore. Cresce ad Andria e alla fine degli anni Novanta si trasferisce a Roma. Dopo aver studiato recitazione alla Scuola Nazionale di Cinema, partecipa ad alcuni seminari di teatro apparendo anche in diversi spettacoli. Nel 2000 è tra i protagonisti della produzione televisiva "Ama il tuo nemico 2" diretto da Damiano Damiani, mentre l'anno successivo è nel cast di "Compagni di scuola" (regia di Tiziana Aristarco e Claudio Norza) e "Io ti salverò" (regia di Mario Caiano). Nel 2002 debutta sul grande schermo con "Ora o mai più" di Lucio Pellegrini, seguìto da "La meglio gioventù" di Marco Tullio Giordana. Ma è stato soprattutto il ruolo di Step in "Tre metri sopra il cielo", diretto da Luca Lucini, tratto dal best-seller omonimo di Federico Moccia, a trasformarlo una delle icone più amate dal pubblico adolescenziale. Grazie al film conquista anche il "Globo d'oro" come miglior attore esordiente. Nel 2005 è tra i protagonisti di "Romanzo criminale" di Michele Placido e del film "Texas", opera prima di Fausto Paravidino. In questo film è accanto a Valeria Golino, divenuta in seguito anche sua compagna nella vita. Nel 2007 è al cinema con ben quattro film: "Mio fratello è figlio unico" (di Daniele Luchetti), "Manuale d'amore - Capitoli successivi" (di Giovanni Veronesi), "Go Go Tales" (di Abel Ferrara) e "Ho voglia di te" (di Luis Prieto). Nel 2008 ritorna sul grande schermo con il thriller "Colpo d'occhio", diretto da Sergio Rubini; a questo film fanno seguito: "Italians" (di Giovanni Veronesi), "Il grande sogno" (di Michele Placido), "Verso l'eden" (di Costa-Gavras) e "La prima linea" (di Renato De Maria), tutti nelle sale nel 2009. Nel 2011 è protagonista del film "Manuale d'amore 3" (ancora per la regia di Veronesi) e recita a teatro nel "Romeo e Giulietta" con la regia di Valerio Binasco, accanto a Deniz Özdogan. Nel 2013 recita per Rocco Papaleo in "Una piccola impresa meridionale", è coprotagonista del film "Gibraltar" in Francia ed è al fianco di Emma Thompson nel film tv "Effie Gray" di Richard Laxton girato in Inghilterra. Sempre nello stesso anno è protagonista del film "Un ragazzo d'oro" di Pupi Avati con Sharon Stone. Nel 2014 è alla Mostra del cinema di Venezia per presentare "Pasolini" (dove interpreta Ninetto Davoli) diretto da Abel Ferrara e in veste di produttore con la Lebowski presenta "La vita oscena" di Renato De Maria, in concorso nella sezione Orizzonti. Insieme a Valeria Golino e Viola Prestieri ha fondato la casa di produzione Buena Onda. Tra i film prodotti figurano: il cortometraggio diretto da Valeria Golino "Armandino e il Madre" (2010), il documentario "L'uomo doppio" (2012) di Cosimo Terlizzi, il pluripremiato "Miele" (2013, primo lungometraggio diretto da Golino), il dramma "Per amor vostro" (2015) di Giuseppe Maria Gaudino che all'ultima Mostra del Cinema di Venezia ha fatto meritare alla protagonista - sempre Golino - la Coppa Volpi, "Pericle il nero" (2016, di cui Scamarcio è anche protagonista) diretto da Stefano Mordini e presentato nella sezione Un certain regard del 69mo Festival di Cannes.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy