Pier Luigi Conti

Noto anche come: Al Cliver, Pierluigi Conti

ALESSANDRIA D'EGITTO (Egitto), 16 Luglio 1951
 

BIOGRAFIA

Pier Luigi Conti
Attore. Notato da un talent scout, ad appena 16 anni inizia a prestare il suo volto per alcuni spot pubblicitari e a 22 entra nel mondo del cinema, quando Sergio Nasca gli propone un ruolo nel suo "Sapròfita". Per l'occasione, l'attore decide di cambiare il suo nome in Al Cliver, spinto dalla sua grande passione per Al Pacino e dalla suggestione del bestseller scritto da un detenuto nel braccio della morte. Dopo l'esordio, il cinema italiano comincia a proporgli per la maggior parte ruoli in film del filone erotico, soprattutto a fianco all'attrice Annie Belle, sua compagna anche nella vita dal 1975 fino al 1988. Nel 1976 è il co-protagonista di "I padroni della città" di Fernando Di Leo e interpreta "Una donna chiamata Apache", uno spaghetti-western a sfondo romantico. La svolta arriva soltanto nel 1979 con "Zombie 2", con cui inizia un lungo sodalizio con Lucio Fulci. Il maestro dell'horror italiano lo chiama a interpretare otto film, tra cui capolavori come "L'aldilà - E tu vivrai nel terrore!". Nel 1990, dopo la diagnosi di un tumore, si ritira dalle scene e decide di stabilirsi a Roma dove inizia l'attività di venditore nei mercatini.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy