Taormina ex cathedra

Continuano le Tao Class, protagonisti Matt Dillon ("Non amo stare sotto i riflettori") e Bo Derek ("Nessuno mi credeva produttrice")
19 Giugno 2014
Taormina ex cathedra

Continuano le Tao Class al Taormina Film Festival, questa volta conMatt Dillon, John Corbett e Bo Derek. Dillon, che ha tenuto lezione ieri mattina, ha parlato del suo rapporto con Francis Ford Coppola e dei molteplici ruoli della sua carriera: “Credo si tratti di trovare un buon personaggio da interpretare. Questa è la cosa più importante. Io ho fatto tante cose diverse, ma mai per stare sotto i riflettori, casomai per girare lo specchio verso la gente. Vorrei portare nella recitazione una parte di verità, se ci riesci allora per me va bene”. E Dillon svela i suoi impegni attuali, dalla miniserie tv Wayward Pines, prodotta da Night Shymalan, a un documentario, in qualità di regista, su un cantante messicano, El Grande Fellove. John Corbett e Bo Derek, viceversa, parlano del loro rapporto e del loro primo incontro alla festa di Vanity Fair agli Oscar. L’ attore ha intrapreso inoltre una  carriera musicale: “Ho pubblicato due album. E l’ho fatto con un gruppo di quattro persone, con cui suoniamo a volte anche per strada spostandoci in una roulotte. Amo il country, quello antico alla Johnny Cash, perché è  una musica onesta”. La bellissima Bo Derek, invece, parla della sua difficoltà ad emergere come produttrice: “Nessuno pensava che un donna bella come me potesse essere in grado di fare alcunché, ma alla fine sono riuscita a realizzare quel che volevo”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy