Scorpione in sala

Il post-apocalittico The Stand di Stephen King presto sul grande schermo. Produce Warner Bros.
1 Febbraio 2011
Scorpione in sala
Una delle cover del romanzo

Ancora tra i pochi romanzi di Stephen King non adattati per il grande schermo (anni fa ci doveva pensare George Romero, poi il progetto tramontò), L’ombra dello scorpione diventerà presto un film grazie alla Warner Bros., secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter. Il romanzo post-apocalittico (The Stand, in originale), diviso in tre parti e ambientato nel nord degli Stati Uniti, il primo in cui compare il personaggio di Randall Flagg, antieroe poi presente in altri lavori di King, venne portato sul piccolo schermo nel 1994, in una miniserie targata ABC, diretta da Mick Garris e interpretata da Gary Sinise, Miguel Ferrer e Molly Ringwald.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy