Manetti Bros. curatori

L'inedito ruolo alla Cittadella del corto. Con loro la regista Marina Spada e l'appello delle donne afgane
24 Aprile 2007
Manetti Bros. curatori

Manetti Bros. curatori. A regalare l’inedito ruolo ai fratelli registi di Piano 17 e tanti videoclip musicali è La cittadella del corto. Alla 13° edizione del Festival del Corto di Fiction, in programma a Trevignano dal 30 maggio al 3 giugno, l’acclamata coppia curerà una retrospettiva dedicata al noir. Fra gli ospiti più attesi della manifestazione, che si svolgerà come ogni anno sulle rive del lago di Bracciano, anche l’italiana Marina Spada. La regista, nelle sale dall’11 maggio col suo applauditissimo Come l’ombra, presiederà la giuria. Alle due sezioni in concorso, riservate ai cortometraggi italiani e internazionali, si affianca una retrospettiva sulle più recenti produzioni giapponesi. Completano il cartellone lo scioccante documentario sulla condizione delle donne, Afghanistan mon amour, e un workshop di scrittura, tenuto da Francesca Solinas e Paolo di Reda.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy