Fragasso in stile Canonico

"Più muscoli per dosare le emozioni", dice l'attore. Capo dei Nocs ne Le ultime 56 ore, e prossimamente garibaldino
26 Aprile 2010
Fragasso in stile Canonico

“Da killer spietato a poliziotto”. L’onesta parabola di Nicola Canonico, che dopo Milano Palermo – Il ritorno torna ad essere diretto da Claudio Fragasso ne Le ultime 56 ore, dal 7 maggio in sala con Medusa.
 “Un film di denuncia che vuole sensibilizzare sull’uranio impoverito. Un mix tra un adrenalinico action, un giallo e un film d’amore”, dice l’attore, che interpreta Lepore, il capo dei Nocs, corpo speciale della polizia.
“Per fortuna, ho un amico Nocs che mi ha dato una serie di indicazioni sull’operatività, la valutazione del rischio, le mappe, anche se vige il riservo assoluto su molte regole”, racconta Canonico, che confida le difficoltà a entrare nella parte: “E’un personaggio lontano da me. Ho dovuto lavorare sulla freddezza, quando hai una divisa addosso nulla ti deve toccare: facevo già palestra, ma ho dovuto potenziare ulteriormente i muscoli, anche per gestire la tensione e saper dosare le emozioni”.
Attualmente impegnato nella tournèe teatrale Un minuto di silenzio con Christian Marazziti e Angelo Orlando, Nicola Canonico sta scrivendo per il palcoscenico Un uomo da record: “Ultimamente mi piace il teatro, amo il contatto con il pubblico e la fifa che mi viene sul palco. Ma adoro anche il cinema: tornerò in un altro film di Claudio Fragasso sui garibaldini, che uscirà nel 2011 in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia”, conclude Canonico.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy