Amy, come d’incanto

Disney, Sundance e Seymour Hoffman: per la Adams momento d'oro. E ora Una notte al museo
5 Febbraio 2008
Amy, come d’incanto

Tutti la vogliono, tutti la cercano. Momento d’oro per l’attrice americana (ma nata a Vicenza!) Amy Adams. Dopo la delusione per il mancato Oscar nel 2005 come migliore attrice non protagonista di Junebug, per lei una carriera in discesa: grandi e piccini l’hanno eletta principessa dell’anno nel disneyano Come d’incanto (tre nominations agli Oscar per la migliore canzone originale), in sala la vedremo presto in La guerra di Charlie Wilson al fianco del grande Philip Seymour Hoffman, al Sundance si è fatta apprezzare come nostalgica cheerleader nell’indipendente Sunshine Cleaning. Ora girerà al fianco di Ben Stiller il sequel di Una notte al museo, campione d’incassi in patria e in Italia. La Adams sarà una delle statuette di cera che si animano talmente tanto da prendersi una cotta per il guardiano Larry (di nuovo Stiller). La statua di “chi” non è ancora noto. Il film, prodotto dalla 20th Century Fox e diretto nuovamente da Shawn Levy, uscirà nelle sale americane a maggio 2009. Nel frattempo l’attrice ha appena finito di girare la commedia Miss Pettigrew Lives for a Day dove fa il verso a se stesso nei panni di una star in piena “ubriacatura” da successo. Un successo che la Adams ha dovuto attendere a lungo: l’attrice compirà 34 anni quest’anno. Meglio tardi che mai.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy