Le cameriere

ITALIA - 1959
Le cameriere
Gabriella, giovane cameriera di una famiglia signorile, si lascia sbadatamente portar via una "trousse" d'oro appartenente alla padrona. Per provare la propria innocenza la ragazza dovrebbe rivelare le circostanze nelle quali è avvenuto il furto; ma, poiché si tratta di un episodio che potrebbe essere male interpretato dal suo fidanzato, Gabriella preferisce tacere e viene denunciata alla polizia. Dopo varie peripezie, nelle quali interviene un avvocato di mezza età, un impenitente donnaiolo, tutte le cameriere del palazzo, amiche di Gabriella - fra le quali primeggia per la vivacità del temperamento Giovanna - si danno da fare perscoprire il ladro, e per mezzo di un abile stratagemma ci riescono, e lo fanno arrestare.
  • Durata: 93'
  • Colore: B/N
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: GEO AGLIANI, GINO MORDINI PER PRODUZIONI ASSOCIATE AGLIANI-MORDINI
  • Distribuzione: EURO INTERNATIONAL FILM

CRITICA

"In questo film le trovate sono forse più valide e più divertenti che ne 'I pappagalli', che narrava più o meno lo stesso soggetto e in cui la materia era trattata con maggior garbo, ma con minor spirito farsesco". (Alberto Albertazzi, 'Intermezzo', 1-5, 15 agosto 1958)

"Si tratta di una vicenda leggera e superficiale, realizzata con approssimazione". ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 46, 1959)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy