GIORNO DI NOZZE

ITALIA - 1942
La vicenda narra di due coniugi che, nonostante le loro modeste condizioni, mantengono la figlia in un grande collegio. Quando la fanciulla si fidanza con il figlio di un ricchissimo industriale, essi ricorrono a ingegnosi accorgimenti per allestire una casa lussuosa di cui la giovane sposa non abbia a vergognarsi. Per un caso sfortunato il matrimonio viene rimandato di quindici giorni e i due coniugi si trovano nei guai per far fronte ai creditori che non vedendosi pagati vogliono ritirare immediatamente le loro merci. Dopo un susseguirsi di comiche vicende le nozze hanno finalmente luogo e i due genitori ormai soddisfatti di aver assicurato la felicità della figlia, si lasciano tranquillamente spogliare la casa.

CAST

NOTE

ARREDAMENTO: GINO BROSIO. - L'ATTORE GUGLIELMO BARNABO' CHE APPARE NEI TITOLI DI TESTA NON APPARE AFFATTO NEL FILM, PROBABILMENTE PERCHE' IL SUO RUOLO E' STATO TAGLIATO AL MONATAGGIO DEFINITIVO.
ANNA VIVALDI E POCO PIU' TARDI NOTA COME ATTRICE DI TEATRO CON IL VERO NOME DI ANNA PROCLEMER.
SCENEGGIATORE NON ACCREDITATO: ALDO DE BENEDETTI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy