El Dorado

USA - 1966
Quando Cole Thornton giunge a El Dorado su invito di Jason, un ricco allevatore che l'ha assoldato come pistolero, è accolto con poco entusiasmo dal suo vecchio amico Jimmy Harrah, ora sceriffo della contea. Jimmy lo informa che Jason intende impadronirsi, con forza e soprusi, dei pascoli appartenenti a una patriarcale famiglia di coloni. Cole allora si reca immediatamente da Jason per declinare l'incarico ricevuto e al ritorno - per un equivoco - viene aggredito da uno dei giovani componenti della famiglia cui Jason ha dichiarato guerra. Per difendersi, Cole è costretto a fare fuoco sul ragazzo, che poco dopo si uccide terrorizzato dalla brutta ferita riportata. La sorella del ragazzo non crede alla versione di Cole a sua volta gli tende un agguato. Con una pallottola ficcata vicino alla colonna vertebrale e rischiando di rimanere paralizzato, Cole si allontana dalla contea, ma le circostanze ben presto lo fanno tornare. Jason infatti, non ha rinunciato ai suoi progetti ed è diventato ancora più aggressivo in seguito all'abbrutimento dello sceriffo Jimmy, costantemente ubriaco per una delusione d'amore. Lo scontro è inevitabile: da una parte c'è Jason con i suoi uomini, dall'altra lo sceriffo ubriacone, il pistolero semiparalizzato, un giovane al quale Cole ha salvato la vita, svelto di coltello ma assolutamente incapace di impugnare una pistola, e un vecchio cacciatore d'indiani.

CAST

CRITICA

"Epico western di Howard Hawks, che non vale il suo precedente capolavoro 'Un dollaro d'onore', pur ricalcandone lo schema, al punto da sembrarne la parodia. John Wayne, l'eroe d'un pezzo; Robert Mitchum, lo sceriffo onesto che alza volentieri il gomito; il ragazzo di bottega e il vecchio scorbutico. Avercene, comunque, di film così". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 7 ottobre 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy