Attila

ITALIA, FRANCIA - 1954
Attila
Nel 450 a.C., mentre l'Impero Romano è agonizzante, gli Unni sembrano essere una minaccia sempre più reale. Valentiniano invia Ezio a parlamentare con gli Unni, per tentare di fermare l'imminente calata sul suolo italico. Attila, il capo degli Unni, sogna di conquistare l'Impero e va avanti senza badare ai cattivi presagi avuti in sogno da sua moglie Grune e così, varcate le Alpi, si dirige direttamente verso Roma. Ma sugli Appennini il "flagello di Dio" viene fermato da Papa Leone I.
  • Altri titoli:
    Attila, fléau de Dieu
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Produzione: CARLO PONTI E DINO DE LAURENTIIS PER LUX FILM (ROMA), LUX DE FRANCE (PARIGI)
  • Distribuzione: LUX FILM - RICORDI VIDEO, GOLDEN VIDEO, VIVIVIDEO, PANARECORD

CRITICA

"E' un film che ha una certa dignità (...) e c'è indubbiamente una dovizia di masse (...) mentre le scenografie lasciano a desiderare (...). Le scene di battaglia sono ben dirette ed hanno un movimento che a volte raggiunge una certa drammaticità. Tuttavia, malgrado l'impegno della Cavalleria Italiana, queste scene non danno la sensazione della grandiosità che si desidera." (E. Fecchi, 'Intermezzo', 6, 31 marzo 1955)

"Dignitoso polpettone pseudostorico dai colori sgargianti e dai dialoghi enfatici, con cast internazionale e velleità spettacolari, prodotto dal potente (già allora) tandem Ponti-De Laurentiis. Il baffutissimo Anthony Quinn fa la faccia truce di circostanza, la rigogliosa Sophia Loren nascosta da palandrane troppo lunghe e troppo larghe è come Ronaldo zoppo: inutile". (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 23 ottobre 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy