Marco Giallini

ROMA (Italia), 4 Aprile 1963
 

BIOGRAFIA

Marco Giallini
Attore. Nel 1985 inizia gli studi di recitazione presso la Scuola di Arte Drammatica di Roma, "La Scaletta". Collabora con numerosi registi di teatro importanti, quali: Arnoldo Foà, Ennio Coltorti e Angelo Orlando. Quest'ultimo lo scrittura per una piccola parte nel suo "L'anno prossimo vado a letto alle dieci" (1995), consentendogli l'ingresso nel mondo del cinema. Negli anni Novanta ha varie parti più o meno importanti in numerosi film. L'interpretazione in "Emma sono io" (2002), di Francesco Falaschi, accanto a Cecilia Dazzi e Pierfrancesco Favino, lo mette in luce per la misurata e intelligente interpretazione dell'adultero marito di 'Emma'. Dopo tante commedie, recita nel noir "Tre punto sei" (2002), di Nicola Rondolino, e nel 2006 in "L'amico di famiglia" di Paolo Sorrentino, film in concorso al 59° Festival di Cannes. Fondamentale per la sua carriera è l'amicizia con Sergio Castellitto. Quest'ultimo gli offre una parte, prima, nel cast del suo film pluripremiato, "Non ti muovere" (2004); poi, ne "La bellezza del somaro" (2010). Nel 2009 inaugura la collaborazione con Carlo Verdone partecipando al suo film "Io, loro e Lara" , che gli vale una candidatura come miglior attore non protagonista al David di Donatello e ai Nastri d'Argento 2010. Nel 2011 è uno dei 'celerini' di "ACAB- All Cops Are Bastards", di Stefano Sollima, di nuovo al fianco di Pierfrancesco Favino. Con quest'ultimo, successivamente, condividono le riprese di un film di genere completamente diverso, "Posti in piedi in paradiso", commedia girata ancora una volta da Carlo Verdone. La fitta carriera cinematografica, poi, è sempre affiancata da un'agenda piena d'impegni che riguardano anche il piccolo schermo. Nel 2008 il 'Terribile', della serie TV "Romanzo criminale", di Stefano Sollima, gli dà grande notorietà. Il 2009, invece, lo vede dall'altra parte della barricata: è il 'Vicequestore Andrea Lopez' nella serie TV "La Nuova Squadra Spaccanapoli". Mentre, ne 2010, partecipa a "Borsi", di Carlo Mazzotta e Luca Manzi.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy