Angela Bassett

NEW YORK (USA), 16 Agosto 1958
 

BIOGRAFIA

Angela Bassett
Attrice. Cresce a St. Petersburg (Florida) con la madre e la sorella. Da ragazza, ad accendere in lei l'irrevocabile decisione di diventare attrice, provvede una gita studentesca a Washington durante la quale assiste a una produzione di "Of Mice and Men" al Kennedy Center e rimane folgorata dalla performance di James Earl Jones. Comincia così a procurarsi parti e particine nelle recite scolastiche. Studentessa molto brillante, frequenta l'università di Yale, dove si specializza in studi afro-americani e dove poi rimane per ottenere una laurea in arte drammatica sotto la guida del noto regista teatrale Lloyd Richards. E' lui a volerla sul palcoscenico di Broadway in due opere di August Wilson, "Ma Rainey's Black Bottom" e "Joe Turner's Come and Gone". Nonostante il rapidissimo avvio della sua carriera in teatro, il passaggio alla televisione prima e al cinema poi non fu cosa semplice, in anni in cui lo spazio per i ruoli femminili di un certo spessore non era molto, e in cui alle attrici afro-americane venivano per lo più proposti parti banali e stereotipate. Alla sua prima apparizione televisiva, nella mini-serie "Doubletake", nel 1985, si trova per esempio a interpretare il ruolo di una prostituta. E' nel '91 che la sua carriera come attrice di cinema sembra finalmente decollare, quando partecipa a "Boyz' N the Hood - Strade violente" di John Singleton, film ambientato nei ghetti neri di Los Angeles che lancia anche altri giovani attori di colore. Dopo essere stata Katherine Jackson, la madre dell'omonimo clan di cantanti, nel film per la TV "The Jacksons: An American Dream", nel '92 è Betty Shabazz, la moglie del protagonista Denzel Washington in "Malcolm X", di Spike Lee. L'anno seguente, la performance nel ruolo principale (quello della cantante Tina Turner) in "Tina - What's Love Got To Do With It?" le vale una nomination all'Oscar come migliore attrice. Nel '95, in "Donne", di Forest Whitaker, recita con Whitney Houston vestendo i panni di una moglie abbandonata dal marito che le ha preferito la segretraria, mentre in "Strange Days" le tocca l'insolito ruolo di guardia del corpo-donna. Dopo il fantascientifico "Contact" (1997), nel '99 recita in "Musica del cuore", in cui è la preside della scuola di Harlem che assume l'insegnante di violino Meryl Streep.

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy