Weekend al cinema

Tim Burton e Johnny Depp sfidano tutti con La fabbrica di cioccolato. In sala anche il nuovo film di Chabrol
23 Settembre 2005
Weekend al cinema

LA FABBRICA DI CIOCCOLATO
genere: commedia
di Tim Burton con Freddie Highmore, Johnny Depp
distrib. Warner Bros.

Cinque biglietti d’oro sono nascosti in altrettante tavolette di cioccolato fabbricate dal signor Willy Wonka. I fortunati bambini che riusciranno a trovarli potranno varcare i cancelli della Fabbrica di Cioccolato del signor Wonka ed entrare così in contatto con il suo magico mondo. Per Charlie Bucket, un bambino povero, vincitore dell’ultimo biglietto, sta per iniziare una indimenticabile avventura. Remake dell’omonimo film del ’71 ispirato al libro di Roald Dahal.

CREEP – IL CHIRURGO
genere: horror
di Christopher Smith con Franka Potente, Ken Campbell
distrib. I.I.F.

Londra. Dopo una serata di baldoria Kate deve tornare a casa ma è mezzanotte e non riesce a trovare un taxi, così decide di prendere la metropolitana. Mentre aspetta l’arrivo del treno si addormenta e al suo risveglio scopre di essere rimasta da sola e che tutti gli ingressi sono stati chiusi. Quando finalmente arriva un treno, Kate sale, anche se un po’ spaventata, dato che non si sono altri passeggeri. I suoi timori si rivelano fondati quando il convoglio precipita nell’oscurità e la conduce in un labirinto di tetri cunicoli popolato da ombre misteriose.

LA DAMIGELLA D’ONORE
genere: thriller
di Claude Chabrol con Benoit Magimel, Aurore Clément
distrib. Bim

Philippe è un giovane che vive con la madre e le sorelle in un tranquillo quartiere di periferia. Durante il matrimonio della sorella è folgorato da Senta, la damigella d’onore, una ragazza misteriosa e molto passionale. Philippe se ne innamora perdutamente fino a perdere completamente le sue certezze. Presentato fuori concorso al festival di Venezia nel 2004.

DEAR WENDY
genere: drammatico
di Thomas Vinterberg con Jamie Bell, Bill Pullman
distrib. Eagle Pictures

Dick è un bambino disadattato. Vive in una squallida cittadina situata in un’America senza coordinate geografiche e senza determinazioni cronologiche. Ha un piccolo revolver che porta sempre con sé e di cui ha costantemente cura. Gli ha perfino dato un nome di donna: Wendy. Dick un giorno incontra un altro ragazzo, che ha la sua stessa mania per le armi da fuoco. I due danno vita – in tutta segretezza – a una specie di banda che hanno chiamato ‘The Dandies’, giurando su uno statuto fondato sul fatto che il loro uso delle armi rimarrà confinato al gioco. Ma quanto durerà? Dal regista di Festen.

SPONGEBOB IL FILM
genere: animazione
di Stephen Hillenburg
distrib. Uip

Nel regno sottomarino di Bikini Bottom, qualcuno ha impunemente rubato la preziosa corona del re Nettuno. Il signor Krabb, il capo della simpatica spugna quadrata SpongeBob è accusato del furto e l’ira del re Nettuno cade minacciosa su di lui. SpongeBob, convinto della sua innocenza, parte per l’impossibile missione di ritrovare il prezioso simbolo regale e scagionare Krabb. Ispirato all’omonima serie tv.

BASTARDO DENTRO
genere: commedia
di Patrick Alessandrin con Thierry Lhermitte, Ophélie Winter
distrib. Medusa

Simon Variot è un giovane e brillante studente di architettura molto sfortunato. Per un caso del destino muore dopo essere stato investito dall’automobile guidata dal ricchissimo imprenditore edile Vincent Porel, la persona che Simon più odia al mondo e che gli ha rubato il progetto a cui ha dedicato i suoi anni di studio. Tuttavia la vendetta di Simon non si fa attendere: resuscita infatti nel corpo di Junior, l’amato e tanto atteso figlio di Porel. L’amore sconfinato del padre è direttamente proporzionale all’odio che il bimbo ha nei confronti del genitore, che a sua volta non riesce a comprendere il motivo di tanta cattiveria. Con la voce di Aldo Baglio, del trio Aldo, Giovanni e Giacomo.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy