Un lampo di Giovinezza

Medusa chiude le Giornate di Sorrento con le prime immagini del nuovo film di Sorrentino
5 Dicembre 2014
Un lampo di Giovinezza

In un elegante albergo ai piedi delle Alpi diversi anziani si rilassano tra sauna e piscine. A un certo punto una donna bellissima, completamente nuda, si immerge nell’acqua davanti allo sguardo sornione di due maturi signori: Harvey Keitel e Michael Caine. Sono le prime immagini del nuovo film di Paolo Sorrentino La giovinezza, proiettate ieri nella mattinata conclusiva delle Giornate Professionali del Cinema di Sorrento. La giovinezza è il titolo di punta del listino Medusa, presentato ieri mattina presso la Sala Sirene dell’Hilton Sorrento Palace dall’Amministratore Delegato Giampaolo Letta: nelle’elenco sono presenti tanti film italiani e francesi. Ma che bella sorpresa di Alessandro Genovesi propone sullo schermo un’inedita coppia comica formata da Claudio Bisio e Frank Matano; Le leggi del desiderio è un film sulla ricerca del successo e vede il ritorno al cinema, nelle vesti di regista e attore protagonista, di Silvio Muccino; Italiano Medio è l’esordio alla regia del comico Maccio Capatonda (al secolo Marcello Macchia), anche protagonista del film, un’opera ispirata all’omonimo trailer parodistico che ha spopolato su internet; The Transporter Legacy di Camille Delamarre è il reboot dell’omonima saga di Luc Besson; French Connection è un crime-thriller con Jean Dujardin ambientato nella Francia degli anni ’70; Daniele Luchetti racconta la storia dell’attuale papa da giovane in Chiamatemi Francesco; L’attesa di Piero Messina è una coproduzione italo-francese con un cast composto da Juliette Binoche, Lou de Laâge e Giorgio Colangeli. Medusa promette che entro dicembre 2015 vedremo sullo scherzo il nuovo film di Checco Zalone, il Re Mida del cinema italiano che gli esercenti hanno rimpianto per tutto il 2014, anno in cui il mercato cinematografico si è contratto del 7%.
“È vero che abbiamo subito una contrazione del mercato, ma è altrettanto giusto sostenere che se il 2014 è stata un’annata difficile, il comparto ha retto l’urto, e una riduzione del 7% non è una tragedia come si potrebbe immaginare”. Così Nicola Maccanico, direttore di Warner Bros Italia, ha introdotto la presentazione del ricchissimo listino della Warner, vincitrice del Biglietto d’Oro per il terzo anno consecutivo come migliore casa di distribuzione cinematografica in Italia. I film Warner previsti per la prossima stagione sono tantissimi, e alcuni sono molto attesi: Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate conclude la seconda trilogia diretta da Peter Jacson e ispirata ai romanzi fantasy di J. R. R. Tolkien; in American Sniper Clint Eastwood dirige Bradley Cooper nel biopic dedicato a Chris Kyle, il più letale cecchino della storia degli Stati Uniti; Come ammazzare il capo 2 vede il ritorno della squadra del primo film (nel cast erano presenti, tra gli altri, Kevin Spacey e Jennifer Aniston) in una nuova esilarante commedia; The Interview è un film comico in cui James Franco è un popolare presentatore televisivo che deve intervistare il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un; Jupiter – Il destino dell’universo è la nuova opera visionaria dei registi di Matrix Andy e Lana Wachowski con Mila Kunis ed Eddie Redmayne; Noi e la Giulia è stato presentato al pubblico della Sala Sirene dal regista e attore Edoardo Leo e dagli interpreti Anna Foglietta e Luca Argentero; Vizio di forma è il nuovo film di Paul Thomas Anderson (Magnolia) tratto dal romanzo dello scrittore di culto Thomas Pynchon; In the Heart of the Sea di Ron Howard con Chris Hemsworth racconta la storia vera che ispirò il grande romanzo americano Moby Dick; Chappie è un’originale rivisitazione del tema dell’intelligenza artificiale diretta dal regista di District 9 Neil Blomkamp e interpretata da Hugh Jackman; Mad Max: Fury Road, di cui è stata proiettata una lunga clip, è il nuovo capitolo della saga apocalittica diretta dal regista George Miller, con protagonista Tom Hardy; Insidious 3 porta avanti la celebre saga dell’orrore; Pan di Joe Wright con Hugh Jackman e Rooney Mara opera un’originale rilettura del personaggio di Peter Pan; The Walk, nuova opera di Robert Zemeckis con Joseph Gordon-Levitt, porta sullo schermo la vera storia di Philippe Petit, il funambolo che attraversò, sospeso nel vuoto, le Torri Gemelle del World Trade Center di Manhattan.
La casa di distribuzione Officine UBU ha mostrato in anteprima i primi dieci minuti del film spagnolo Le streghe son tornate di Álex de la Iglesia, una commedia dalle tinte horror ambientato in un piccolo paese dei Pirenei dove vive un gruppo di streghe lussuriose e femministe, nel quale capita per caso una coppia di rapinatori in fuga da Madrid verso la Francia.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy