Tanta Italia nell’Universal

Non solo sequel, reboot e kolossal: il listino UPI batte anche bandiera tricolore. Iniziando con il cinepanettone Filmauro
2 Dicembre 2014
Tanta Italia nell’Universal

“Anche la Universal Pictures Italy è determinata ad affrontare la crisi del mercato cinematografico che oramai è diventata un problema grave in Italia”. Così Richard Borg, Direttore Generale Universal Pictures Italy, ha aperto la lunga mattinata di presentazione del listino di film Universal in uscita in Italia l’anno prossimo. Borg ha affermato che la Universal sta facendo uno sforzo notevole per distribuire dei film, anche blockbuster, durante il periodo estivo: “Abbiamo in listino nove film tra maggio ed agosto: speriamo davvero di invertire la brutta tendenza del mercato del cinema italiano durante l’estate”. Il listino dei film Universal dell’anno prossimo, presentato presso la Sala Sirene dell’Hilton Sorrento Palace, è molto ricco e, tra nuove produzioni, reboot e sequel, promette una stagione cinematografica interessante. I titoli compongono una lunga lista: oltre alle grandi produzioni americane, l’anno prossimo la Universal porterà sugli schermi italiani ben quattro produzioni nostrane.Un Natale stupefacente, erede della tradizione dei “cinepanettoni” della Filmauro, è diretto da Volfango De Biasi e vede nel cast la coppia comica di Lillo e Greg affiancata da Ambra Angiolini. I tre attori, introdotti sul palco dal produttore Aurelio De Laurentiis, per pubblicizzare il loro film hanno recitato i trailer ironici resi celebri dalla trasmissione radiofonica “610” condotta da Lillo e Greg su Radio 2. Intervistati, gli attori hanno parlato del film come di “una commedia per famiglie che può far divertire tutti, grandi e piccoli”. “Non siamo solo una delle tante commedie natalizie – ha specificato Ambra Angiolini – ma il film di Natale italiano per eccellenza”. “Vogliamo far divertire un pubblico il più ampio possibile” ha proseguito Lillo. “Non abbiamo pretese intellettuali, si tratta di una commedia nell’accezione più divertente del termine. In realtà non siamo solo gli eredi del “cinepanettone”, ma di una tradizione di film di Natale che parte da “La vita è meravigliosa” di Frank Capra” ha fatto eco scherzando Greg, nome d’arte di Claudio Gregori. Nel film Lillo e Greg interpretano due zii scapestrati costretti improvvisamente a prendersi cura di un bimbo di otto anni dopo che i suoi genitori sono stati erroneamente arrestati per coltivazione di sostanze stupefacenti. “Un Natale stupefacente” uscirà al cinema il 18 dicembre 2014. Riccardo Rossi è stato invece chiamato a presentare al numeroso pubblico delle Giornate del Cinema di Sorrento il film di cui è regista e attore protagonista: La prima volta di mia figlia.
Un medico maniaco dell’ordine, completamente dedito all’adorata figlia quindicenne, scopre per caso, leggendo il suo diario, che la ragazza ha deciso di perdere la verginità. “Spesso – ha dichiarato ironicamente Riccardo Rossi dal palco – si dice che avere una figlia femmina sia molto meglio che avere un figlio maschio, e questo probabilmente è vero. Solo che, arrivata a una certa età, quella bambina diventa una donna, e i papà si trovano ad affrontare il ragazzo, o l’uomo, che prenderà l’amore della loro figlia. È un processo che procura un dolore inimmaginabile, non potete capire…”.Solo per il weekend è il film dell’esordiente Director Kobayashi, nome d’arte di Gianfranco Gaioni, che strizza l’occhio alle rutilanti commedie americane alla Notte da leoni. “Avremmo voluto girare questo film a Las Vegas – recita il trailer – ma non avevamo abbastanza soldi e abbiamo ripiegato su Milano”. Il film dovrebbe uscire il 30 aprile. Nessuno si salva da solo è il nuovo film di Sergio Castellitto tratto dal best-seller della moglie Margaret Mazzantini. Nel cast Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca. Il film racconta la vicenda di una coppia che ripercorre la propria lunga e intensa storia, partendo dalla passione iniziale fino alla separazione, passando per la costruzione di una famiglia e il tradimento.Uno, anzi due, una commedia di Francesco Pavoli, è stata simpaticamente presentata dal comico Maurizio Battista, protagonista della pellicola. Il film parla della crisi di un uomo in procinto di suicidarsi che racconta la sua storia a una piccola folla di curiosi mentre è in bilico sul parapetto dal quale vorrebbe buttarsi. Moltissimi sono i film americani che la Universal porterà sugli schermi italiani l’anno prossimo, tutti introdotti da trailer e clip anticipatrici.L’horror Ouija di Stiles White, in uscita l’8 gennaio, si basa sulle omonime tavolette in grado di far comunicare il mondo dei vivi e quello dei morti; “La teoria del tutto” (data di uscita: 15 gennaio) di James Mash con Eddie Redmayne e Felicity Jones è il biopic sulla vita del celeberrimo scienziato e astrofisico britannico Stephen Hawking; Unbroken, che uscirà il 29 gennaio e vede Angelina Jolie alla regia, è un altro film biografico sull’intensa vita dell’atleta olimpico e soldato statunitense Louis “Louie” Zamperini; Cinquanta sfumature di grigio, al cinema dal 12 febbraio, è l’attesissima trasposizione sullo schermo del romanzo erotico di E. L. James; Spongebob – Fuori dall’acqua (in sala dal 19 febbraio) racconterà le avventure della spugna più amata dei cartoon in un film che mescola riprese dal vero con personaggi animati in 3D; Blackhat (data di uscita: 12 marzo) vede il ritorno alla regia di Michael Mann in un thriller interpretato da Chris Hemsworth sul mondo dello spionaggio cibernetico; Il settimo figlio (al cinema dal 19 febbraio) è un film fantasy con protagonisti Julianne Moore e Jeff Bridges; Fast & Furious 7 (in sala dal 2 aprile) aggiorna la saga sulle corse automobilistiche ed è un’occasione per vedere ancora una volta sullo schermo il compianto Paul Walker; Ex_Machina, che esce in sala il 16 aprile e annovera nel cast Oscar Isaac, affronta le inquietudini e le domande che da sempre pone il tema dell’intelligenza artificiale; Il ragazzo della porta accanto (uscirà il 14 maggio) è un thriller con Jennifer Lopez e Ryan Guzman; il musical Pitch Perfect 2 uscirà in sala il 21 maggio; Monster Trucks è una rivisitazione del cinema dei mostri con la regia dell’autore di L’era glaciale Chris Wedge; Jurassic World è il nuovo attesissimo capitolo della saga ideata da Steven Spielberg oltre venti anni fa, ma questa volta ad affrontare i redivivi dinosauri del famigerato parco dei divertimenti ci saranno Chris Pratt e Bryce Dallas Howard; Ted 2, con Marc Whalberg, Amanda Seyfried e Liam Neeson, è il secondo capitolo delle avventure dell’orsetto politicamente scorretto ideato dall’inventore dei “Griffin” Seth MacFarlane; in Terminator: Genesis si vedrà il ritorno del cyborg più famoso della storia del cinema ancora una volta incarnato da Arnold Schwarzenegger; i Minions sono i protagonisti animati dello spin-off del franchise franco-americano di Cattivissimo me, e promettono di far sbellicare il pubblico di adulti e bambini; Trainweck è la nuova commedia del regista di 40 anni vergine Judd Apatow; Everest, con un cast stellare (Keira Knightley, Jake Gyllenhaal, Robin Wright, Josh Brolin) racconta la tragica avventura realmente capitata a un gruppo di scalatori che nel 1996 tentarono di conquistare la vetta della montagna più alta della Terra; Crimsom Peak rappresenta il ritorno dietro la macchina da presa del maestro del fantasy Guillermo del Toro in una cupa storia ambientata nell’Inghilterra del diciannovesimo secolo con protagonisti Jessica Chastain, Mia Wasikowska e Tom Hiddlestone; a chiudere l’anno dei film targati Universal in Italia arriva l’ultimo capitolo della saga di Hunger Games intitolato Il canto della rivolta – Parte II, nel quale l’eroina Katniss interpretata da Jennifer Lawrence combatterà la battaglia finale contro Capitol City. 

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy