Quando le voci sono Epic

"I cartoni animati ti fanno sognare e aiutano i bambini a dare più fantasia alle cose", dice Maria Grazia Cucinotta. Doppiatrice con Lillo e Greg del nuovo lavoro animato di Chris Wedge
21 Maggio 2013
Quando le voci sono Epic

“Adoro i cartoni animati perché vince sempre il buono”. Così Maria Grazia Cucinotta alla presentazione di Epic – Il Mondo segreto, la nuova straordinaria avventura animata in 3D firmata dai creatori de L’era glaciale, in uscita il 23 maggio e distribuita da 20th Century Fox.
Diretto da Chris Wedge, il film narra la lotta tra le forze del bene che vogliono mantenere in vita la foresta (i Leafmen) e le forze del male che vogliono distruggerla (i Bogani). “I cartoni hanno il dono di farti sognare, nella sala di doppiaggio ho pensato veramente di avere dei poteri magici”, prosegue Maria Grazia Cucinotta che ha prestato la propria voce alla bella Regina Tara, la sovrana dei Leafmen e forza vitale della foresta, doppiata nella versione originale da Beyoncé Knowles.
“Non amo particolarmente il 3D ma questo film è veramente spettacolare: c’è Avatar e c’è la storia d’amore alla Walt Disney”, dice il comico Lillo che insieme a Greg ha doppiato la stralunata coppia formata da una chiocciola e un lumacone pronti alla battaglia in difesa dell’ecosistema. “Sono appassionato d’animazione, tanto che provai anche a fare questo lavoro”, aggiunge Lillo che ama i cartoni “perché viene sempre distinto il buono dal cattivo, mentre nella vita non è così” e che si è divertito molto a doppiare il lumacone un po’ Casanova perché “sono stato libero di ‘recitare’ sopra le righe, senza sentirmi ridicolo. Gli eroi sono sempre i personaggi meno interessanti di qualsiasi storia, sono poco sfaccettati”.
Il film nella versione originale è doppiato da Colin Farrell, Amanda Seyfried, Josh Hutcherson, il premio Oscar Christoph Waltz, il rapper Pittbull e il leader degli Aerosmith Steven Tyler che canta la canzone-tema del film e dà la voce al bruco, qui doppiato dal cantante Francesco Di Giacomo.
“In Italia ci sono i più bravi doppiatori del mondo. E’ un lavoro spesso tenuto nell’ombra e poco riconosciuto. Inoltre non è per niente facile, devi avere un buon direttore di doppiaggio come è successo a noi grazie a Massimo Giuliani”, dice Maria Grazia Cucinotta, che al top dei suoi cartoni animati preferiti mette La bella e la bestia. Mentre il cartone animato preferito di Lillo è Il libro della giungla e Greg spazia tra Braccio di ferro, Betty Boop, Gli Aristogatti e “tutto Walt Disney anni settanta”, odiando l’animazione giapponese.
Epic è piaciuto moltissimo a mia figlia”, dice la Cucinotta, che conclude: “I bambini ancora si devono rendere conto che nella realtà gli animali non parlano e neanche le piante, ma facciamoli sognare il più possibile!”.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy