L’erede di Brosnan

"E' Colin Farrell l'unico adatto al ruolo di James Bond" dice l'ex 007, in trattative ora con Tarantino
1 Novembre 2004
L’erede di Brosnan

E’ Colin Farrell il successore ideale di Pierce Brosnan per il ruolo di 007 nel 21° capitolo della saga. A decretarlo – secondo quanto riporta l’Associated Press – è stato lo stesso Brosnan che, dopo aver interpretato James Bond negli ultimi quattro film della serie (Goldeneye, Il domani non muore mai, Il mondo non basta e La morte può attendere), ha espressamente indicato il ventottenne attore irlandese come suo erede e assicurato che nessun altro meglio di lui potrebbe calarsi nella parte del noto agente segreto. Brosnan ha poi fatto sapere di essere in contatto con Quentin Tarantino per un’eventuale collaborazione al film che il regista di Kill Bill ha intenzione di girare su 007, dal titolo Casino Royale. Dopo il ritiro di Brosnan (“Ho detto tutto quello che avevo da dire su James Bond” aveva detto l’attore rinunciando definitivamente ai panni dell’eroe creato da Ian Flemming) si è scatenata la caccia al successore e tra i papabili in gara per il ruolo ci sarebbero, oltre a Farrell, anche gli inglesi Clive Owen (King Arthur) e Jude Law, gli australiani Hugh Jackman, Heath Ledger ed Eric Bana e il figlio dell’ex 007 Roger Moore, Geoffrey Moore.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy