Germania tricolore

Al via ad Amburgo "Italia, cinema", ovvero il Belpaese in 7 film. Da Notturno bus a Valzer, in cerca di una sala tedesca...
11 Settembre 2008
Germania tricolore

Azzurri in Germania, di nuovo. Stavolta però il calcio non c’entra. Da domani ad Amburgo l’XI° edizione di “Italia! Cinema!”, la rassegna organizzata dall’associazione Made in Italy, con il supporto della Direzione Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che si svolgerà fino a metà dicembre, toccando venticinque città tedesche. L’iniziativa intende proporre al pubblico tedesco un panorama, il più vario possibile, sulla recente produzione italiana, spaziando tra vari generi e privilegiando in particolare i nuovi autori. Non a caso, quattro dei sette titoli selezionati sono opere prime: Lascia perdere Johnny! di Fabrizio Bentivoglio; Notturno bus di Davide Marengo; L’orchestra di piazza Vittorio di Agostino Ferrente; Il vento fa il suo giro di Giorgio Diritti. Completano il cartellone La giusta distanza di Carlo Mazzacurati; Valzer di Salvatore Maira e l’ultima opera di un prestigioso maestro: Centochiodi di Ermanno Olmi. Come già in passato, agli spettatori tedeschi che parteciperanno alle varie proiezioni nelle diverse città, verrà distribuita una scheda con la quale potranno esprimere il proprio giudizio sui film. In questo modo l’iniziativa funziona come una sorta di concreto banco di prova circa il gradimento di ciascun titolo, fornendo ai distribuiti garanzie sulla possibile accoglienza, favorendo l’acquisto dei titoli più votati, per una normale distribuzione sul mercato. Grazie a questo accorgimento, negli ultimi anni, tutti film risultati maggiormente graditi, sono stati successivamente acquistati e distribuiti in Germania, come accaduto nell’edizione 2007 con La terra di Sergio Rubini. Per richiamare maggiore attenzione sull’iniziativa, in alcune tappe della tournèe è prevista la partecipazione di alcuni ospiti italiani ed inoltre nelle sale che aderiscono alla rassegna viene gratuitamente distribuito al pubblico un catalogo, ovviamente in lingua tedesca, contenente le schede dei film ed altri materiali critico/informativi sul cinema italiano.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy