Fincher, Pitt e il Black Hole

La Plan B potrebbe sviluppare il progetto con il regista al timone. Semaforo verde per l'adattamento del fumetto di Charles Burns?
4 Ottobre 2013
Fincher, Pitt e il Black Hole

Qualche anno fa era circolata la voce di un adattamento big screen di Black Hole, il fumetto scritto da Charles Burns, con David Fincher in regia. Il film doveva essere prodotto da MTV Film a partire da una sceneggiatura firmata da Neil Gaiman e Roger Avary.
Secondo quanto riporta The Hollywood Reporter il progetto riprende slancio oggi grazie all’interessamento della Plan B di Brad Pitt. Al momento nessuna notizia sul cast.
Black Hole è ambientato a Seattle durante gli anni ’70. Una malattia sessuale, il “bug”, si sta diffondendo tra i teenager, provocando bizzarre mutazioni, non solo fisiche. La storia è in particolare incentrata su due adolescenti, Keith e Chris, che contraggono il morbo.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy