Contro la crisi

Siccità in sala? Ci pensa Ciné... Dall'armata Warner alle chicche Bim e Teodora, passando per i 25 anni di Lucky Red: onore ai listini!
27 Giugno 2012
Contro la crisi

L’abbondanza di titoli schietti e decisi annunciati nel secondo giorno di Ciné nelle convention Warner, Bim, 01 Distribution, Teodora, Lucky Red, Fandango e Eagle mette il sorriso agli esercenti. Si torna a sperare anche se in molti rimane il malessere che forse qualcosa di più si poteva piazzare già dall’estate. Da questo atteggiamento troppo prudente della distribuzione deriva in parte anche la tirata d’orecchi ai competitor di Antonio Maccanico, amministratore generale di Warner. E si capisce: con due titoli sotto l’ombrellone come The Amazing Spider-Man e Il cavaliere oscuro – il ritorno Maccanico è più che titolato a lamentare la scarsa lungimiranza della restante area distributiva. A dargli ragione ci sono anche i numeri dell’azienda, un vero capolavoro cinematografico. Anche grazie all’acquisizione dei titoli Sony iniziata ad agosto 2011, la loro quota di mercato italiano è passata dai 35 milioni di euro dell’anno precedente ai 55 del 2011.
Fondamentale anche l’investimento nella produzione nazionale evidente nel parterre di registi e attori italiani (Mastandrea, Battiston, Rohrwacher, Gerini, Abatantuono, Capotondi, Chiatti, De Luigi e molti altri) con cui la major ha presentato dal vivo Il comandante e la cicogna di Silvio Soldini e Il mio peggior Natale di Alessandro Genovesi, reduce del successo inaspettato della “settimana”. Addirittura un attacco a tre punte per il Natale. Accanto alla brillante commedia scritta a quattro mani da Genovesi con De Luigi, la Warner schiera Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato, una vera calamita per il pubblico di ogni età e dal 14 dicembre, Day-and-Date con gli Stati Uniti,  Leonardo Di Caprio ne Il grande Gatsby del regista di Moulin Rouge. Chapeau sul resto del listino che può contare sulla spregiudicatezza di Quentin Tarantino con l’attesissimo Django Unchained e sulla storia d’amore The best offer di Giuseppe Tornatore per il 2013 con Geoffrey Rush, Jim Sturgess e Donald Sutherland.
Teodora, classicamente d’essai, restringe a 4 carati la sua offerta che parla chiaro: Amour, la Palma d’Oro di Cannes, Il rosso e il blu, l’opera “più ottimista” della carriera di Giuseppe Piccioni con i professori Riccardo Scamarcio, Margherita Buy e Roberto Herlitzka, nel 2013 il ritorno di Laurent Cantet con la trasposizione dell’omonimo romanzo Foxfire e infine per Natale la commedia sentimentale Love is all you needs di Susanne Bier girata in gran parte in Italia.
Il d’essai prosegue con il vastissimo listino Bim di cui molto proviene da Cannes (Ruggine ed ossa, La caccia, Woody, Beyond the hills, The angel’s share) e molto altro è ancora in post produzione. Fiore all’occhiello l’opera di Giorgio Diritti Un giorno devi andare girata in Amazzonia e presentata dal vivo anche con la protagonista Jasmine Trinca. Tra le anteprime concesse molto apprezzata la commedia della Eagle, Le prénom, in puro stile “Carnage” condito con verboso bon-ton francese. Fino a sera hanno stordito gli esercenti almeno un’altra cinquantina di titoli annunciati da 01 Distribution che ha scelto un segmento squisitamente d’essai e uno più commerciale, Videa che si è accaparrata la chicca animata The Suicide Shop di Patrice Leconte, Fandango con alcuni titoli da Venezia 2011, il bis di Susanna Nicchiarelli dopo Cosmonauta e un esilarante E’ stato il figlio di Daniele Ciprì. Moviemax punta sulla popolarità di Enrico Brignano protagonista dal vivo dell’appena ultimato Ci vediamo domani. E per finire il compleanno dei 25 anni di attività di Lucky Red che interviene dal vivo con Francesca Comencini per Un giorno speciale con  Filippo Scicchitano ed Enzo D’Alò con un rivisitato Pinocchio pensato per i nativi digitali.

Lascia una recensione

Lasciaci il tuo parere!

avatar
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy