Tutta colpa di Giuda

ITALIA - 2009
Tutta colpa di Giuda
Una giovane regista, su richiesta del cappellano, deve mettere in scena nella casa circondariale una Passione di Cristo, a scopo "educativo". Ma si troverà a dover affrontare un imprevisto: in carcere nessuno vuole fare la parte di Giuda...
  • Altri titoli:
    Freedom
    It's All Judas' Fault
    Libertà
  • Durata: 102'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION GENESIS HD, 35 MM (1:1.85)
  • Produzione: DAVIDE FERRARIO PER ROSSOFUOCO, FARGO FILM
  • Distribuzione: WARNER BROS. PICTURES ITALIA
  • Data uscita 10 Aprile 2009

TRAILER

NOTE

- RIPRESE EFFETTUATE A MAGGIO 2008 NEL CARCERE TORINESE DELLE VALLETTE.

- FILM REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DELLA FILM COMMISSION TORINO PIEMONTE.

- CANDIDATO AL NASTRO D'ARGENTO 2009 PER: MIGLIOR SOGGETTO, MONTAGGIO, SONORO IN PRESA DIRETTA E COLONNA SONORA.

- CANDIDATO AL DAVID DI DONATELLO 2010 PER LA MIGLIOR CANZONE ORIGINALE.

CRITICA

Dalle note di regia: "Frequento il carcere da otto anni e ad un certo punto ho deciso di ambientarci un film perché qui è di scena la vita vera. Nel carcere si vede un'umanità che non esiste fuori, la nudità dell'uomo che si scopre per com'è, nel bene e nel male."

"Apparentemente sembra un film irrispettoso ma invece è il contrario, perché l'autore, a parte gli attori ben scelti, si fida e s'affida ai detenuti rischiando di suo e della superstar dewlla cenc commissione, quella del Piemonte. Opera sorprendente di straordinaria libertà visiva intellettuale, un ibrido di generi. Film carcerario, ma anche musical alla 'Jesus Christ', storia di training teatrale autogeno in cui una miscredente regista off off (brava, tosta e belle Kasia Smutniak) prova ad llestire coi carecerati attori, ed p vero, una Passione (ecco la concomitanza) danzando perfino aerea sulla Croce. (..) Così un film pop ateo acquista una dimensione oltre ed altra per merito di un gesto autentico di fiducia. Dulcis in fundo una brava Littizzetto 'gioca' sorniona da suorina superiora inesorabile e molesta: ma come farà a diventare antipatica?" (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 10 aprile 2009)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy