Tiffany Memorandum

ITALIA - 1967
Dick Hallam, corrispondente da Parigi in un grande giornale di New York, assiste involontariamente all'uccisione di un uomo politico sudamericano ad opera di alcuni sconosciuti. Spinto dalla curiosità professionale, Dick inizia il pedinamento dell'autista della vittima, che ha motivo di ritenere coinvolto nell'assassinio. L'autista muore nel deragliamento di un treno e Dick, presente sullo stesso convoglio, è raccolto privo di sensi. Al suo risveglio, il giornalista ha la sorpresa di accorgersi che molte persone, ritenendo che egli sia l'autista deceduto, si interessano a lui. Inutilmente cerca di far presente la sua vera identità: rapito da una misteriosa organizzazione è trasportato a Berlino ed interrogato su fatti di cui non è assolutamente a conoscenza. Riuscito a fuggire, Dick non resiste alla tentazione di indagare sulla strana avventura nella quale si è trovato coinvolto. Rischiando più volte la vita, riesce infine a far luce sull'assassinio del personaggio politico sudamericano e sui retroscena dell'atto criminoso. Non gli è possibile però realizzare il clamoroso colpo giornalistico pregustato, poiché una giovane giornalista che aveva collaborato sotto mentite spoglie, alle indagini, lo precede inviando un dettagliato resoconto del caso al suo giornale.
  • Altri titoli:
    Sciarada internazionale
    Coup de force à Berlin
  • Durata: 94'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE, TECHNICOLOR
  • Produzione: EDMONDO AMATI PER FIDA CINEMATOGRAFICA (ROMA), LES PRODUCTIONS JACQUES ROITFELD (PARIGI)
  • Distribuzione: FIDA

CRITICA

"Il film ripropone senza troppa immaginazione situazioni e personaggi caratteristici del filone cui appartiene. Convenzionale l'interpretazione del protagonista e degli altri attori." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 63, 1968)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy