SPARA GRINGO SPARA

ITALIA - 1968
Stark, che ha disertato il reggimento per vendicarsi di un certo Warner, uccide quattro dipendenti di un "ranchero" messicano. Catturato e condotto in presenza di costui, ha salva la vita a patto che gli riporti a casa il figlio David, aggregatosi alla banda di Charlie Doneghan, detto "Il Maggiore". Stabilito il contatto con il fuorilegge, Stark riesce, con una buona scusa, a tirarsi dietro David che, naturalmente, una volta conosciute le reali intenzioni dell'altro, coglie ogni occasione per svignarsela, ma senza successo. Durante la traversata di un deserto, rimasti senza cavallo e senza acqua, Stark e David son tratti in salvo da Josette, un'avvenente vedova, diretta, con i familiari, a un ranch californiano. Durante la sosta in un villaggio, Stark viene riconosciuto e imprigionato da un sergente del suo ex reggimento: David, per fortuna, non solo non ne approfitta per fuggire, ma si adopera brillantemente per trarre l'amico dai pasticci. Quando, dopo tante traversie, Stark riconsegna David a suo padre, si accorge di essere stato ingannato: il ragazzo, frutto di una relazione prematrimoniale della moglie di Warner con un ranchero, deve essere soppresso. Stark e lo stesso David, però, reagiscono tanto efficacemente da far piazza pulita di lui e dei suoi uomini. Stanco di uccidere, Stark decide di raggiungere Josette in California. David va con lui.

CAST

NOTE

NON RISULTA ISCRITTO AL P.R.C.

SOTTOTITOLO: RAINBOW

CRITICA

"Ritmo, mestiere e qualche buono spunto avventuroso fanno di questo film un non ignobile prodotto di serie". ("Segnalazioni Cinematografiche")
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy