SOLAMENTE NERO

ITALIA - 1978
SOLAMENTE NERO
Stefano D'Arcangeli, giovane docente universitario di matematica, per curarsi dal fastidioso esaurimento nervoso di cui soffre con la conseguenza di incubi, raggiunge un'isola della laguna veneziana ove è parroco il fratello Don Paolo. Questi è da tempo oggetto di una serie di lettere minatorie, nonché vittima di forti ostilità da parte del conte Mariani, del dottor Aloisi e dell'ostetrica Nardi, un gruppo di persone solite radunarsi presso una fattucchiera per delle sedute spiritiche. Stefano, che nel frattempo diviene l'amante della giovane arredatrice Sandra Sellani, tenta invano di scoprire l'insieme dei misteri che lo avvolgono. Alla morte di una fanciulla rimasta invendicata sembrano legarsi gli assassinii che si verificano in breve tempo: la fattucchiera, i conte Mariani, la madre di Sandra, il dottor Aloisi, la Nardi muoiono senza che né la polizia né il volonteroso D'Arcangeli scoprano il colpevole. Tuttavia, la scoperta della macchina dattilografica servita per la stesura delle lettere minatorie e lo studio di un quadro riproducente il vecchio delitto della giovanissima Andreani uccisa in un prato, conducono Stefano alla verità. Assassino della ragazza è stato Don Paolo che, ricattato dalla Nardi, ha diviso con la stessa la serie degli omicidi successivi. Scoperto dal fratello, Don Paolo si getta dal campanile.
  • Durata: 106'
  • Colore: C
  • Genere: GIALLO
  • Specifiche tecniche: VISTAVISION - COLORE
  • Produzione: PAC ATLAS
  • Distribuzione: DIF PAC - LINEAFILM
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy