RETROSCENA

ITALIA - 1939
RETROSCENA
Un celebre baritono incontra sul piroscafo che lo conduce dall'America in Italia, una non meno celebre pianista. Costei è ricchissima e superba. Il baritono se ne innamora ma soffre per l'alterigia di lei. Poiché la ragazza ha beffato alcuni cantanti che si sono esibiti durante un concerto a bordo, il baritono si rifiuta di cantare, ed anzi, se la ragazza non promette di starsene rinchiusa nel camerino della Scala, egli è deciso a non partecipare alle recite liriche per cui è stato scritturato a Milano. Per quanto altezzosa la ragazza, che ricambia segretamente i sentimenti dell'uomo, si reca durante il suo debutto nel camerino di lui. Intanto un famoso critico nega qualunque valore al nuovo cantante, anche perché è geloso dell'interessamento che la ricca ereditiera dimostra per lui. Il cantante, d'accordo con la direzione del teatro, si presenta in una nuova opera sotto il nome di un suo collega polacco, di cui il critico è entusiasta. Durante l'intervallo egli, alla presenza di tutti, svela la propria identità al critico stesso che aveva tessuto pubblicamente le lodi dell'interprete straniero. Dopo questa vittoria egli ha modo di conoscere i veri sentimenti della ragazza di cui è innamorato. I due concluderanno l'avventura con il matrimonio.
  • Durata: 105'
  • Genere: COMMEDIA
  • Tratto da: DAL RACCONTO DI CARLO DUSE
  • Produzione: CONTINENTALCINE
  • Distribuzione: ENIC

NOTE

COSTUMI: MARINA ARCANGELI
- SUONO: GIOVANNI PARIS
- AIUTO REGIA: PIETRO GERMI

CRITICA

"E' un film a sfondo lirico, con descrizione ambientale del mondo canoro, con le bizze dei divi, e il retroscena di questa vita di glorie e gloriole, di oro e di orpelli, di autentici trionfi dell'arte e le incostrazioni parassitarie della "claque" e dei giornaletti pubblicitari sfioranti il ricatto. (...) Qualche spunto comico come quello del commissario di polizia musicofilo appare alquanto caricato. Buona l'interpretazione. (...)". (G. Molteni, "L'Italia" 19/12/1939)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy