Quel caldo maledetto giorno di fuoco

ITALIA - 1968
A due anni dallo scoppio della Guerra di Secessione, Richard Gatlin, ideatore dell'omonima mitragliatrice, offre la sua invenzione al Governo Federale. Il presidente Lincoln invia a Las Cruzes, nel Nuovo Messico, in tutto segreto, una commissione incaricata di incontrarsi con lui e condurlo a Washington. Durante la notte due sicari uccidono i tre nordisti membri della commissione e rapiscono Gatlin. Il Governo Federale; convinto che un agente del servizio segreto abbia svelato l'incontro, incolpa e condanna a morte l'agente Chris Tanner: ma Pinkerton, il capo di questi; sicuro della innocenza del giovane, riesce, con un sotterfugio, a liberarlo affidandogli l'incarico di accertare la verità. Dopo molte peripezie, Chris scopre che Gatlin e la mitragliatrice sono nelle mani di Tarpas, un bandito messicano, e di Rykert, un membro della commissione nordista, che si è finto morto per agire indisturbato. Il piano del traditore e del suo socio è di vendere l'arma di Gatlin ai sudisti e consegnare l'uomo ai nordisti, in cambio di un milione di dollari. Ma Chris interviene e al termine di una feroce sparatoria riesce ad avere la meglio sui due loschi figuri.
  • Altri titoli:
    Avec Django ça va saigner
    Machine Gun Killers
    La ametralladora
    Miljoonan dollarin ase
  • Durata: 99'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: TECHNISCOPE, TECHNICOLOR
  • Produzione: EDMONDO AMATI PER FIDA CINEMATOGRAFICA (ROMA), ATLANTIDA FILM (MADRID)
  • Distribuzione: FIDA

NOTE

TITOLO IN FRANCIA: AVEC DJANGO CA VA SAIGNER:

CRITICA

"E' una storia di spionaggio ambientata nel West, abbastanza avventurosa e movimentata [...]". ("Segnalazioni Cinematografiche").
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy