PRIMO APPLAUSO

ITALIA - 1957
Aldo, giovane barista, ha una bella voce, la sua padrona di casa, Yvonne, ex cantante gli dà qualche lezione e lo protegge. Vicino al bar abita un celebre maestro della Radio, che però non frequenta il bar di Aldo. Gli amici di questo, con uno stratagemma costringono il maestro ad entrare nel bar, ma l'audizione non dà i risultati che se ne speravano. Intanto Aldo, avendo presentato una domanda alla Rai, viene ammesso alla rubrica "Primo applauso". La sera dell'audizione il furgoncino di Aldo, carico di gelati, si scontra con un taxi, e l'incidente per poco non manda all'aria l'audizione. Aldo ci rimette il vestito nuovo, che gli amici gli hanno regalato per l'occasione, ed è costretto a presentarsi in tenuta di lavoro. Il debuttante ottiene però un successo strepitoso, tanto che un grande impresario, che assiste all'audizione lo scrittura immediatamente. Aldo inizia una tournée, ma i trionfi artistici e il fascino di Fulvia, sua compagna di lavoro, gli fanno dimenticare il sincero amore di Anna, la cassiera del vecchio bar. In seguito all'intervento di vecchi, buoni amici, il dissidio che per un momento ha diviso i due innamorati viene alla fine composto e nessuna nube offusca più l'onesto amore di Aldo ed Anna.

CAST

NOTE

MUSICA DIRETTA DA: PIER LUIGI URBINI.

CRITICA

"E' uno dei soliti film popolari, realizzati con intenti commerciali e quindi con scarso spirito educativo: in una trama sentimentale sono inseriti degli sketch e molte canzoni (....)". (Segnalazioni Cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy