La tempesta

Tempest

USA - 1982
L'architetto Phillip Dimitrios è stanco della sua professione, del suo matrimonio, della vita a New York, desidera sognare, vagabondare. Così si decide a lasciare il magnate e boss dell'edilizia Alonzo, per il quale lavora, rompe il matrimonio con Antonia e parte per la Grecia alla ricerca di una vita semplice e a contatto con la natura vergine. Porta con sé la figlia Miranda e ad Atene incontra la giovane e vivace Aretha. Tutti partono per un'isola greca dove abita solo il pastore Kalibanos, che vive con le sue capre. Inizia così la mitica esperienza sull'isola: Phillip si gode gli studi e la natura, Aretha non fa che sospirare invano l'amore, Kalibanos si innamora di Miranda senza essere ricambiato e Miranda sogna i concerti di musica moderna. Intanto Alonzo ha preso con sé Antonia e assieme ad alcuni amici e al figlio Freddy ha organizzato una crociera nei mari della Grecia. Sorpreso da una violenta tempesta, naufraga proprio sull'isola dove si è rifugiato Phillip.
  • Altri titoli:
    Der Sturm
  • Durata: 143'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: DE LUXE
  • Tratto da: liberamente tratto da "La Tempesta" di William Shakespeare
  • Produzione: PAUL MAZURSKY STEVEN BERNHARDT E PATO GUZMAN PER COLUMBIA PICTURES CORPORATION
  • Distribuzione: CEIAD - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO

NOTE

- COREOGRAFIE: GINO LANDI.

- PREMIO PASINETTI A SUSAN SARANDON COME MIGLIOR ATTRICE ALLA MOSTRA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI VENEZIA 1982.

CRITICA

"Mazursky descrive il suo film come una 'commedia contemporanea con sfumature drammatiche', liberamente ispirata allo spirito dell'opera di Shakespeare: 'La tempesta'. E' un'esaltazione della vita a contatto con la natura, vita sana e semplice, che rievoca gli antichi miti mediterranei, in contrasto con la cosiddetta vita civile delle grandi città, che rendono l'uomo nevrotico e alienato. Anche la psicologia dei personaggi è ben approfondita." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 93, 1982)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy